Senza titolo-1

La reatina Valentina Santilli, riconosciuta “Laureato Eccellente” a La Sapienza

Grande soddisfazione quella provata dalla giovane reatina Valentina Santilli nel ricevere il 16 maggio scorso, presso l’aula magna del Rettorato dell’Università “La Sapienza” di Roma, l’attestato di “Laureato Eccellente” della Facoltà di Medicina e Odontoiatria per l’anno accademico 2017/2018. Si tratta della VII edizione della Giornata del Laureato che in occasione dei 716 anni di fondazione dello “Studium Urbis” premia i migliori 400 laureati dell’università romana.

Emozionante e gratificante, così descrive il proprio vissuto Valentina che, alla presenza del rettore Eugenio Gaudio, ha ricevuto questo importante riconoscimento. Grande anche la soddisfazione della famiglia e degli amici, tutti convinti che il lavoro e l’impegno pagano sempre. Valentina è quindi una dei 400 laureati, con non più di 26 anni al momento della laurea, che pur abbinando all’intenso studio un’attività lavorativa presso la medicina nucleare dell’I.F.O. di Roma (Istituto Nazionale Tumori Regina Elena), ha conseguito il prestigioso traguardo.

Essere perseveranti e pronti all’impegno e al sacrificio, condividere e lavorare in gruppo, credere che la vera forza sta nell’unire le risorse e non nel reciproco antagonismo, sono gli ingredienti che Valentina riferisce di aver seguito e nei quali crede fermamente. Il sostegno della famiglia e degli amici nei momenti difficili e più delicati non sono mancati e non è mancato il significativo apporto della formazione avuta sia alle scuole medie, per le basi che saputo fornirle, che al Liceo Statale “EPN” per il metodo e le competenze acquisite. Ed è proprio alla famiglia e ai docenti incontrati nel proprio percorso formativo, per quello che le hanno trasmesso e insegnato, che Valentina dedica questo risultato. (attività didattica Reporter a Scuola – Alessio Valloni)

Foto: EPN ©

Print Friendly, PDF & Email