Elezioni_2018_GIA_4651_life

Comunali, tra 10 giorni si vota. Che sfida nei comuni più grandi | IL PUNTO – TUTTI I CANDIDATI

(di Chiara Pallocci) Ci siamo. Dieci giorni al voto che rinnoverà, in 48 comuni del Reatino (più della metà),  il sindaco e consiglio comunale. Urne aperte domenica 26 maggio ed eventuale ballottaggio il 9 giugno che, tuttavia,  non interesserà alcun comune del Reatino coinvolto in questa tornata 2019. Nello stesso giorno si voterà anche per le elezioni Europee. 

RIFLETTORI SU ACCUMOLI ED AMATRICE – Si accende la sfida tra i pretendenti alla poltrona di sindaco ad Accumoli dove, il sindaco uscente Stefano Petrucci, lascerà spazio a Franca D’Angeli, supportata dalla lista “Insieme per Accumoli” (nelle cui fila militerà però come consigliere) e Francesco Nigro con “Obiettivo Comune”. Si ripresenterà invece, ad Amatrice, il sindaco uscente Filippo Palombini, già vicesindaco della Giunta Pirozzi e a lui subentrato nel maggio dello scorso a seguito del decadimento per l’incompatibilità sorta con la nuova carica di consigliere regionale. A sfidare Palombini – e la sua lista “Per Amatrice e le sue frazioni” – sarà  Antonio Fontanella con la civica “Ricostruiamo Insieme”.

TRA GRANDI E PICCOLI COMUNI – Tenzone nostrano a Cantalice dove, il sindaco uscente Silvia Boccini, supportata dalla lista “Uniti per Cantalice”, fronteggerà il candidato Guido Carlucci – e la lista “Cantalice nel cuore” – artista e già noto alle cronache politiche locali per la sua travagliata candidatura alle amministrative reatine del 2017. Chiuse con l’esperienza con 40 preferenze in quota alla lista UDC a sostegno di Antonio Cicchetti.A Casperia gli elettori saranno chiamati a scegliere tra ben tre candidati: Alessando Colalelli per “Casperia nel cuore”, Giancarlo Sileri con “Casperia Bene Comune” e l’attuale vicesindaco ed ex-vicepresidente della Provincia di Rieti, Marco Cossu. Sono tre anche le liste presentate a Castel di Tora, due delle quali “capeggiate” da donne: “Insieme per Castel di Tora” del sindaco uscente, Cesarina D’Alessandro, Unione e progresso per Castel di Tora” a supporto di Angela Boncompagni e  “L’altra Italia” per  Giuseppe Fasano. Sfida a due sull’altra riva del Lago Turano, a Colle di Tora, tra l’uscente Beniamino Pandolfi e l’architetto reatino Toselli Silvestri che raccoglie la tradizione di famiglia, proseguendo  l’impegno già assunto dal fratello Leonello, eletto sindaco nel 2009 con una lista civica. “Con Paolo Lancia sindaco” si apre la sfida a Contigliano contro Francesca Garbini e la sua lista “Energie per Contigliano”; a Frasso il sindaco uscente, Antonio Statuti, lascia il passo a due nuovi candidati, Quirino Bonaventura – già consigliere – sostenuto dalla lista “Fontana” e Fabrizio Leoni – consigliere anch’esso –  con “Scelgo Frasso”. A Leonessa termina l’era Trancassini – adesso deputato in quota FDI – e la sfida si sposta tra Gianluca GizziVito Paciucci, già assessore della Giunta uscente. Gabriele Cintia Lattanzi, sindaco uscente di Morro Reatino, sostenuto dalla lista“Civica per Morro”, si confronterà con Emanuela Papadia e la sua lista “Una spiga Insieme per Morro”.

SFIDA IN SABINA – Sfida a tre anche a Poggio Mirteto tra il sindaco uscente Giancarlo Micarelli, appoggiato dalla lista “Solidarietà e progresso”, Natascia PaselliDaniele Ferruti. Confronto tra il sindaco uscente, Sandro Grossi e Roberto Valenti (M5S), anche a Poggio Moiano. Confronto tutto al femminile a Poggio Nativo tra Alida Falconi e la lista “Poggio Nativo Unito” e Veronica Diamilla con  “Poggio Nativo bene comune con Veronica Diamilla sindaco”.

LA RISCOSSA DEI PICCOLI COMUNI – A Collegiove le urne decreteranno il sindaco tra Domenico ManzocchiMauro Urbani, a Collevecchio tra Federico Vittori, Angelo Baiocco Simone AngeliciAlberto Micanti, Sandro IsidoriDamiana Magagnino sono i candidati per Colli sul Velino. A Concerviano le due liste “Tre Spighe” e “Rinascita” sosterranno, rispettivamente, Pierluigi Buzzi e Melania Rossi; “Uniti per il futuro” di Angelo Andrea Angelici e “In Comune” di Luciano Leonardi sono invece quelle di ConfigniAntonio Rosati ed Emiliano Fabi corrono per la poltrona da sindaco a Greccio, Irene Urbani e Donatello Tamborrini per quella di Labro. A Longone Sabino si fronteggeranno Mauro Novelli, Pietro Cammarano e Ennio Pezzotti. Sono Giulio Falcetta e Riccardo Corsetto i due candidati per il Comune di Magliano Sabina. Emiliano Salvati, Giuseppe Celli e Giuseppe Longino D’Aprile sono in corsa per la poltrona da sindaco a Micigliano, Michela Cortegiani, Fabrizio Marcocci e Francesco Spognardi per quella di Mompeo mentre Silvio Bucci, Andrea Fiori e Eleonora Maria Fabi (una dei soli tre candidati espressi dal M5S in questa tornata elettorale) per quella di Montopoli.

TUTTI I COMUNI DOVE SI VOTA – Accumoli, Amatrice, Cantalice, Cantalupo in Sabina, Casperia, Castel di Tora, Castel Sant’Angelo, Colle di Tora, Collegiove, Collevecchio, Colli  sul Velino, Concerviano, Configni, Contigliano, Cottanello, Forano, Frasso Sabino, Greccio, Labro, Leonessa, Longone Sabino, Magliano Sabina, Micigliano, Mompeo, Montasola, Monte San Govanni in Sabina, Montopoli di Sabina, Morro Reatino, Orvinio, Paganico Sabino, Petrella Salto, Poggio Catino, Poggio Mirteto, Poggio Moiano,  Poggio Nativo, Poggio San Lorenzo, Posta, Pozzaglia Sabina, Rivodutri, Roccantica, Scandriglia, Selci, Stimigliano, Tarano, Toffia, Torricella in Sabina, Turania, Vacone. TUTTE LE LISTE 

Foto: RietiLife ©
Print Friendly, PDF & Email