Esultanza_Real_Rieti_EGR_3945_life

Real, è terzo posto. Maritime affondato 5-1, ora i playoff | FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

(di Martina Di Lorenzo) Non c’è storia Esposito, Nicolodi, Rafinha, Abdala e Kaká serrano il terzo posto: Maritime battuto 5-1 al PalaMalfatti. Sará la Feldi Eboli l’avversario del Real Rieti ai prossimi playoff. Feldi che ha mantenuto il sesto posto, sconfiggendo il Real Arzignano.
Non c’è regalo migliore per il patron Pietropaoli che guarda il suo Real in tribuna dopo la delicata operazione dei giorni scorsi. Il terzo posto condiviso con il Napoli, ora è tutto amarantoceleste.

Real Rieti – Maritime Augusta, incornicia l’ultima giornata di campionato. Il Maritime ha tante assenze sul groppone e soffre subito la pressione amarantoceleste. I padroni di casa la sbloccano dopo due minuti con il numero 3 Esposito. La partita si svolge tutta nella metà campo avversaria e il secondo gol non tarda ad arrivare: questa volta la firma ce la mette Nicolodi che tira un missile da fuori area e trova la rete. 2-0. Il Real continua a spingere e concede poco. La terza rete arriva a sette minuti dall’intervallo con Abdala che sotto porta non sbaglia e la incrocia tra i pali. Prima disattenzione che costa “cara” alla squadra di Festuccia perché il Maritime approfitta di un contropiede e accorcia le distanze con Bissoni. Il primo tempo termina 3-1.

Si torna in campo e il Real mantiene lo stesso ritmo dei primi venti minuti. Dopo l’infortunio che l’ha visto lontano dal parquet per molte giornate, a rimettere la giusta distanza ci pensa lui, capitan Rafinha che trova la porta incustodita e segna il quarto gol. Il Maritime non ha tregua, il match sembra avere un unico epilogo e Kakà, con la rete del 5-1, avvicina gli amarantocelesti alla conquista del terzo posto in classifica. Mister Festuccia può far respirare i suoi ampliando le rotazioni. Trovano spazio Stentella e Bucci, che insieme ai soliti in rosa, cercano di mantenere l’equilibrio del risultato in campo. Il match finisce 5-1, il Real beffa il Napoli e conquista il terzo posto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.