Benedicta_Chibolu_pubblicita

Benedicta Chigbolu in tv: protagonista nello spot con Chiara Ferragni

(ch.di.) Delle capacità sportive sapevamo già, dopo il bronzo europeo nella 4×400, il primato italiano ai Giochi di Rio e l’oro, sempre nella staffetta, ai Giochi del mediterraneo. Ma c’è un lato della “reatina” acquisita Maria Benedicta Chigbolu quasi tutto da scoprire: quello da fotomodella. La velocista allenata al Guidobaldi da Maria Chiara Milardi è, infatti, protagonista con la superfamosa influencer Chiara Ferragni nella pubblicità tv di una nota marca per la cura dei capelli, in onda sui maggiori network italiani in questi giorni. Certamente una modella emblematica per una pubblicità di prodotti per capelli, visti quei foltissimi e nerissimi ricci che la quasi 30enne di Torrevecchia (ma di casa a Rieti) ha la fortuna di sfoggiare. È stata proprio Benedicta, stamattina, a celebrare su instagram lo sbarco dello spot in tv assieme a Chiara Ferragni, testimonia di un notissimo marchio da diverso tempo.

ALL BLACKS – Benedicta fa parte della staffetta 4×400 “All Blacks”, con Ayo Folorunso, Libania Grenot e Raphaela Lukudo, che a Tarragona, l’anno scorso, non solo ha scritto una pagina importante dell’atletica italiana, ma ha fatto parlare molto di se, accendendo i riflettori sui temi dell’integrazione, dello ius soli, e molto altro. Leggi

L’INTERVISTA DI REPUBBLICA

ROLLING STONE – E proprio con Lukudo, Grenot e Folorunsho che Chigbolu è apparsa sulla copertina di Rolling Stone, popolare rivista di musica e lifestyle. Qui l’articolo dello scorso 2 aprile (leggi e guarda le foto). “Provo un orgoglio enorme a rappresentare il mio Paese, è come se corressi con un sacco di persone al mio fianco. Allo stesso tempo amo i mix e vado fiera delle mie origini, della mia metà nigeriana. Ricordo che nel 2013, alla mia prima volta in nazionale, i dirigenti della selezione nigeriana hanno visto il mio cognome sul pettorale e sono venuti da me, anche perché mio nonno è stato un saltatore in alto della loro nazionale. Così abbiamo cominciato a chiacchierare, nel mio inglese non proprio perfetto… Pensare che oltre all’Italia anche parte della Nigeria faccia il tifo per me, così come i miei parenti a Londra, a Los Angeles e sparsi ovunque nel mondo, mi riempie di gioia” ha detto, tra le altre cose, Benedicta a Rolling Stone.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email