WEB_13_aprile2019_ok-01

Ad Antrodoco lo spettacolo gratuito di Andrea Rivera racconta le manie dell’uomo di oggi

Nell’ambito del Velino Festival, con il sostegno del MiBAC e della Regione Lazio, torna “Cunti e racconti”: domani 13 aprile alle 21.30, il teatro Sant’Agostino di Antrodoco ospiterà Andrea Rivera con il suo nuovo lavoro “Che razza di spettacolo” con l’artista che racconta, attraverso innumerevoli giochi di parole e canzoni l’ uomo di oggi e il suo rapporto con il mondo e le manie contemporanee.

Andrea Rivera, attore e cantautore è conosciuto anche per i suoi interventi comici nelle trasmissioni di Serena Dandni Parla con me e The Show must go off (con le “interviste doppie” dove interpreta entrambi gli “intervistati tipo”). A Roma è molto noto come animatore delle notti trasteverine in numerosi locali e per le strade, dove si è esibito come chitarrista, cercando un nuovo modo di comunicare basato sulle tecniche degli artisti di strada e del teatro canzone. Questo filone teatrale, da lui ripercorso sulla scia di Giorgio Gaber, denuncia con toni critici le mode e i costumi della società di oggi e gli è valso la menzione della giuria al Premio Gaber, per “talento e coraggio”. Dal 2013 è tra i conduttori del concerto del Primo maggio  di Taranto.

Cunti e racconti” sotto la direzione artistica di Lorenzo Pasquali e Ondadurto Teatro, propone nei borghi terremotati del reatino, Antrodoco e Borgo Velino, un festival multidisciplinare con spettacoli di Teatro Urbano, Circo Contemporaneo, Danza, Stand-Up Comedy, Parkour, Musica, Teatro Sociale e di Parola, Teatro per Ragazzi e Laboratori Teatrali.

Tra i maggiori sostenitori della manifestazione, spicca l’impegno dell’assessore Luca Cipolloni del comune di Antrodoco, capofila della manifestazione realizzata in collaborazione con i Sindaci Emanuele Berardi di Borgo Velino e Alberto Guerrieri di Antrodoco.

Foto: Studio Evento ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.