20190406_103948

Rieti e Viterbo gemellate nel nome di Maria Montessori

Un filo rosso, già dallo scorso anno, lega la città di Rieti a quella di Viterbo intorno alla figura di Maria Montessori. Presso l’Istituto Cardinal Ragonesi di Viterbo, infatti, si tengono i corsi di differenziazione Montessori per educatrici del nido, e per le insegnanti di scuola dell’Infanzia e Primaria e molte sono le insegnanti reatine che stanno intraprendendo questi studi.

Sabato 6 aprile alla presenza del sindaco di Viterbo, della vice presidente dell’opera nazione Montessori Elena Dompè e della coordinatrice del corso 3-6 anni e i docenti, sono stati consegnati i diplomi di differenziazione Montessori a 16 insegnanti, tra queste due docenti reatine. Inoltre altre quattro si stanno specializzando nel corso 6-11 anni.
Presente alla cerimonia la dirigente Mirella Galluzzi, dirigente dell’ Istituto Marconi-Sacchetti e della prima “Casa del bambino” della nostra provincia a sottolineare l’interesse che questa nuova realtà educativa sta suscitando nel nostro territorio ma anche l’impegno per la formazione e la progettazione, che tale percorso necessita.
“Si auspica la creazione di un network tra le provincie di Viterbo e Rieti” ha affermato la formatrice Susanna Castellet “per diffondere la Metodologia Montessori, pensando al benessere dei nostri figli, il vero centro del processo educativo”.

Foto: STANZIONE ©

 

Print Friendly, PDF & Email