IMG-20181217-WA0000

Svuotano capannone e bruciano i rifiuti: denunciati

(da comunicato dei Carabinieri Forestali) A seguito di una segnalazione, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Poggio Mirteto si sono portati in località “Galatina”, a Forano, per verificare la presenza di una combustione di materiali.

FUMO – Sul posto, i militari hanno notato da subito la classica colonna di denso fumo nero levarsi verso il cielo; nell’aria un odore agre e pungente, segno palese che a bruciare non era di certo della legna da ardere ma qualcosa di diverso. I Carabinieri hanno acertato che ad andare in fumo erano materiali di vario genere assimilabili a rifiuti, concentrati su una superficie di alcuni metri quadrati.

PLASTICA – Da un più attento esame di quanto stava bruciando, i Forestali hanno riconosciuto materiali di natura eterogenea (cartoni, bancali, plastiche, ma anche ciò che in origine poteva potenzialmente essere una poltrona, e altro). La presenza di un consistente strato di cenere indicava che la combustione andava avanti da tempo; inoltre nei pressi dell’area interessata dalla combustione erano presenti altri rifiuti quali plastiche ed un divano. Sul posto sono state identificate due persone intente a svuotare un capannone.

DENUNCIA – Stante l’evidenza dei fatti, i Carabinieri della Specialità Forestale, hanno proceduto al sequestro dell’area oggetto dell’incenerimento dei rifiuti provvedendo a denunciare alla Procura della Repubblica di Rieti per quanto di competenza. le due presone identificate (residenti a Forano) ritenute responsabili della violazione alle norme che regolamentano lo smaltimento dei rifiuti.

Foto: CC Forestali ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.