antonio_emiliFRA_7326_

“Il nuovo ospedale all’ex Viscosa. Proprietari già d’accordo”: Emili lancia la proposta su RietiLife

(r.l.) “Ci sono 60 milioni per l’ospedale. Usiamoli per farlo in un’ex area industriale”. L’assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, Antonio Emili, lancia in esclusiva su RietiLife TvLa Rana nel Pozzo, trasmissione condotta da Emiliano Grillotti, una proposta inedita: il nuovo De Lellis, da realizzare con i fondi stanziati per ammodernare e rendere antisismico l’attuale De Lellis. L’intervista ad Antonio Emili andrà in onda questa sera alle 19.30 in diretta sulla pagina facebook di RietiLife e on demand su RietiLife.com.

L’IDEA – “Rieti uscirà davvero dalla crisi, una volta che riqualificherà le ex aree industriali – ha detto Emili –  Zuccherificio, ex Montedison e Montecatini. Abbiamo una visione unitaria di questo comprensorio. I siti ex industriali sono zone ideali dove ottenere la realizzazione di un polo universitario, fieristico, sanitario di eccellenza. Tutte motivazioni che spingono, spesso, i reatini a migrare. E sfrutto il pozzo di RietiLife per lanciare un’idea: in tanti sposano l’idea di realizzare un’ospedale nuovo (al posto di ammodernare quello esistente, ndr), perché non farlo nelle ex aree industriali. Un’idea mia e che può trovare terreno fertile. La lanciamo da RietiLife. Anticipo la disponibilità della proprietà dell’ex Snia Viscosa: i proprietari prendono seriamente in considerazione l’idea di fare lì un polo ospedaliero. Ne guadagniamo in bonifica e in un polo di eccellenza sanitaria”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email