Trevignano_Cittareale

Cittareale e Trevignano Romano, parte il gemellaggio con un festa

Con l’Avviso pubblico per il finanziamento regionale a favore delle Reti di Imprese tra attività economiche su strada, la Regione Lazio ha finanziato numerosi progetti di rete che interessano vari ambiti comunali della nostra regione. Una grande occasione di sviluppo secondo la logica del fare sistema.

Tra questi, due progetti di rete, che si stanno felicemente concludendo, quello del Comune di Trevignano Romano (Rete Promo Trevignano) e quello del Comune di Cittareale (Rete Salaria è – Programma Alte Terre), che promuove la filiera agricola ed agrituristica della Valle del Velino da Accumoli, Amatrice, fino a Cittaducale, hanno deciso di siglare un patto di amicizia per scambiare esperienze, opportunità e promozione turistica dei loro territori.

L’annualità che si sta concludendo, è stata utilizzata dalle reti per creare una cultura di rete a livello locale e realizzare interventi che lasciassero un segno sul territorio. Il percorso è necessariamente ancora lungo, ma i risultati ottenuti ed il progressivo coinvolgimento degli attori locali, stanno dando progressivamente una solidità sempre maggiore alle iniziative portate avanti. Questa consapevolezza della validità della strada intrapresa, unitamente alla maturata convinzione che soltanto il lavorare in “rete” può dare risultati efficaci a favore della promozione dei territori e delle imprese locali, ha spinto le due reti ad ipotizzare un percorso che, affianco alle iniziative delineate in ambito locale, fosse in grado di avviare anche percorsi virtuosi di integrazione tra territori differenti. Tale percorso non a caso denominato la “Rete dell’Amicizia”, per simboleggiare lo spirito di vicinanza che il progetto intende rafforzare tra i due territori, vuole iniziare subito a porre basi concrete con iniziative semplici ma significative.

La prima manifestazione prevista è quella che si realizzerà domenica 17 febbraio a Trevignano Romano, in concomitanza con il mercatino domenicale, denominata la “Piazza del Gusto”.

Nella piazza antistante il molo verranno allestiti gli stands dei Produttori a filiera corta De.Co di Trevignano e dei Produttori della rete “Salaria è”, dando la possibilità ai visitatori di assaggiare il meglio della produzione tipica locale dei territori di Trevignano e della Valle del Velino. Formaggi, olii, gelatine di vino, miele, vini, birre artigianali, salumi, ortaggi, conserve alimentari la faranno da padroni in una giornata incentrata sul “gusto delle cose buone”.

“Un primo momento di scambio fra i nostri due territori a cui ne faranno seguito certamente altri -spiega il sindaco di Cittareale Francesco Nelli– è essenziale per la nostra comunità aprirsi verso l’esterno e soprattutto verso borghi virtuosi come quello di Trevignano Romano: questo sarà il primo passo di una lunga e proficua collaborazione”.

Il programma della manifestazione prevede presso il Piazzale del Molo:

ore 9:00 – apertura degli stand, presso la “Piazza del Gusto”
ore 10:45 – introduzione del Vice Sindaco di Trevignano Luca Galloni e del Delegato al Commercio Giovanna Seguiti
ore 11:00 – saluti e presentazione dell’iniziativa da parte dei Sindaci di Trevignano Romano, Claudia Maciucchi, e di Cittareale, Francesco Nelli
ore 11:30 – saluti e interventi dei Consiglieri Regionali Emiliano Minnucci e Marietta Tidei
ore 12:20 – presentazione delle reti e dei produttori aderenti
ore 13:00 – assaggi dei prodotti alimentari a K0 della “Rete dell’Amicizia”

Foto: TerniLife ©

Print Friendly, PDF & Email