valentiniFRA_1784_

Illuminazione cittadina esternalizzata, Valentini: “Investimento di 5 milioni, risultato storico”

Il Consiglio comunale ha approvato questa sera, con 18 voti favorevoli, l’affidamento all’esterno del servizio di illuminazione pubblica per nove anni. Provvedimento che ha fatto infuriare l’opposizione (leggi).

NON AUMENTANO I COSTI – “L’accordo – spiega il Comune – non comporterà aumenti di costi per il Comune di Rieti rispetto al passato (mediamente inferiori a 1.190.000 euro l’anno) e la società affidataria provvederà, oltre al pagamento dell’elettricità, all’efficientamento energetico, alla riduzione dell’inquinamento luminoso, al miglioramento dell’illuminamento sul piano stradale, alla sostituzione degli apparecchi vetusti o obsoleti, alla sostituzione di tutte le lampade con nuove a Led, alla manutenzione dei pali e degli altri sostegni di apparecchi illuminanti e alla sostituzione di quelli più vecchi e/o staticamente pericolosi. Tutto ciò comporterà anche una riduzione di circa 10.800 tonnellate di CO2 (principale responsabile dell’effetto serra). La società investirà in totale circa 5 milioni di euro e produrrà un abbattimento del consumo energetico di oltre il 60%”.

“STORICO” – “Si tratta di un risultato storico per la Città che determinerà un investimento sull’illuminazione pubblica mai visto a Rieti, pari a circa 5 milioni di euro – dichiara l’assessore all’ambiente e al bilancio, Claudio Valentini – insieme al Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, intendiamo ringraziare l’intera Giunta, la maggioranza, il dirigente e gli uffici per aver collaborato al raggiungimento di un risultato che andrà a beneficio dell’intera comunità reatina”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email