Toscano_00_Life

Npc, l’hai buttata: ultimo possesso shock e all’overtime Eurobasket vola 87-80 | FOTO

(di Roberto Pentuzzi) Occasione persa per la Npc Rieti che esce sconfitta dal Palasport Ponte Grande di Ferentino, contro la Leonis Roma per 87-80 all’overtime. Finale con tensione, tanti giocatori trattenuti in mezzo al campo al termine di una autentica battaglia, vinta solo nel tempo supplementare dalla squadra di Corbani su quella di Rossi. Fatale proprio l’overtime, dove Rieti è riuscita a segnare solo 7 punti, dei quali 5 allo scadere con Casini con il risultato già in cassaforte per l’Eurobasket.

TROPPO AMICI – La Npc ha giocato senza Toscano, Bobby Jones non ha inciso come in altri incontri, ma la partita era quasi vinta a 14 secondi dalla fine dei tempi regolamentari, con 3 punti di vantaggio, quando uno straordinario Amici ha messo una grande tripla impattando sul 73-73 e la Npc ha sbagliato due volte il colpo del k.o. nell’ultimo possesso. Da lì in poi Roma ha trovato canestri impossibili ed ha negato a Rieti il momentaneo aggancio in testa alla classifica a Bergamo e Virtus Roma.

DIVARIO – Dall’inizio la Leonis non si concede distrazioni, sa di avere una avversaria forte davanti e cerca la via del canestro per prendere in mano la partita, un super Amici, che realizza ben 12 punti nel primo quarto, trascina i suoi, ma senza andare avanti più di 4 punti, Gigli regge sotto canestro, ma soprattutto Tomasini realizza 2 canestri consecutivi e riporta il punteggio quasi in parità. I primi 10 minuti terminano 25-23, nonostante le ottime percentuali dalla lunga della squadra di Corbani. Prima parte del secondo quarto con Rieti che piazza un parziale di 12-0, Bobby Jones è in panchina, fatica ad entrare in partita, ci entra eccome Marcos Casini che scava ancora un divario con le sue triple, mentre Tomasini subisce un colpo e va in panca. Per fortuna di Rieti non si tratta niente di grave e dopo alcuni minuti torna sul parquet e ricomincia a segnare. Il play Piazza prova a tenere a galla i suoi, ma la difesa dei ragazzi di coach Rossi è asfissiante e la Leonis fatica ad andare a canestro, si trova sotto di 11 e solo due azioni sfortunate di Adegboye e Tomasini le consentono di recuperare in parte, ma Rieti va avanti 43-33 con una tripla di Jones allo scadere.

TENSIONE – Dopo il riposo la Leonis stringe le maglie in difesa, approfitta dell’imprecisione in attacco della Npc e crea una serie di transizioni positive che generano un parziale di 9-0, di nuovo equilibrio in campo, sciupato il vantaggio di Gigli e compagni. Amici si scatena dalla lunga e porta avanti i suoi, Fanti ci mette l’esperienza, ma Carenza non ci sta e piazza una tripla, Piazza e compagni giocano un gran terzo quarto, recuperano lo svantaggio e chiudono avanti 57-55. Grande tensione e poco gioco in questi 10 minuti di gioco, la Npc è contratta, Jones non riesce ad incidere e gli attacchi sono tutti forzati, complice la gran difesa dell’Eurobasket, ancora l’esperienza di Piazza e Fanti portano avanti Roma, ma Adegboye e Jones firmano il sorpasso, ma un grandissimo Amici piazza una tripla pazzesca ed impatta di nuovo a 14 secondi dalla fine 73-73. Palla in mano a Rieti, Adegboye tenta l’entrata, non va, due rimbalzi offensivi per la Npc, e non va ancora. Il risultato non cambia, si va all’overtime. Roma è sempre più aggressiva, la Npc gioca con troppa tensione e produce pochissimo in attacco, mentre l’Eurobasket ci crede di piu, trovando il canestro con grande caparbietà. Gli arbitri smettono di fischiare, ne guadagnano di più i padroni di casa, che prendono rimbalzi offensivi decisivi e conducono in porto una gran vittoria.

Leonis Roma – Zeus Energy Group Rieti 87-80 (25-23, 8-20, 24-12, 16-18, 14-7)

Leonis Roma: Alessandro Amici 28 (3/8, 7/12), Damian Hollis 13 (3/8, 1/6), Alessandro Piazza 11 (4/6, 1/4), Abdel Pierre Fall 10 (3/7, 1/4), Federico Loschi 10 (1/3, 2/4), Eugenio Fanti 9 (3/3, 1/4), Nick Zeisloft 6 (0/2, 1/2), Luca Infante 0 (0/0, 0/1), Daniele Bonessio 0 (0/1, 0/0), Alexander Cicchetti 0 (0/0, 0/0), Gianluca Santini 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Torresani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 12 – Rimbalzi: 34 13 + 21 (Alessandro Amici, Abdel Pierre Fall 9) – Assist: 14 (Alessandro Amici 5)

Zeus Energy Group Rieti: Simone Tomasini 20 (5/8, 2/5), Juan Marcos Casini 14 (1/3, 4/6), Giovanni Carenza 13 (2/5, 3/8), Bobby Jones 9 (1/4, 1/3), Angelo Gigli 9 (3/7, 0/0), Ogooluwa Adegboye 8 (4/9, 0/2), Alberto Conti 5 (1/1, 1/1), Federico Bonacini 2 (1/1, 0/2), Aleksa Nikolic 0 (0/0, 0/0), Leonardo Berrettoni 0 (0/0, 0/0), Edoardo Moretti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 12 – Rimbalzi: 29 4 + 25 (Giovanni Carenza, Bobby Jones, Angelo Gigli 6) – Assist: 16 (Simone Tomasini 4)

Foto: Daniele CESARETTI © Ferentino 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.