striscione_rieti_calcio46

Sciopero degli ultrà del Rieti: “Finché c’è Poulinakis non tifiamo più. I dipendenti reatini si dimettano”

Come anticipato nella puntata di SportLife di oggi su RietiLife Tv, i supporter del Rieti hanno decretato uno sciopero del tifo in aperta polemica con la proprietà greca della società, in nome dello slogan “Rieti ai reatini”. “Il commando Ultrà Rieti – comunicano i tifosi – facendo seguito alla protesta avanzata nelle ultime settimane (leggi – il blitz allo Scopigno), vuole rimarcare la propria ferma contrarietà verso la gestione societaria in seno alla Fc Rieti. La tifoseria tutta conferma e sottolinea che non sosterrà mai più né in casa né in trasferta la squadra della propria città finché l’attuale presidenza non cederà l’intera quota di maggioranza a colui che da tempo si offre di acquisirla”. Non è citato nessuno, ma è facile ritrovare nell’ex presidente Riccardo Curci il “nome” individuato dai tifosi.

DIMETTETEVI – “Invitiamo inoltre tutti i dipendenti reatini – proseguono i tifosi – a tutela dell’immagine cittadina, a rassegnare le proprie dimissioni e non sostenere un progetto fallito in partenza. Fino alla fine, Rieti ai reatini!”

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email