cottanello_i00000a

A Cottanello la mostra “Habemus Papam”

Nell’ambito dei festeggiamenti per il ventennale della confraternita S.Andrea di Cottanello, è stata inaugurata la mostra Habemus Papam, curata dal fotografo professionista Roberto Lucignani. Al taglio del nastro il sindaco Franco Piersanti con il suono della locale banda musicale “S.Cecilia”.

Per la prima volta in Italia, nei locali dell’Istituto Rinaldi, in pieno centro storico si apre ai visitatori un percorso suggestivo di foto.

Un percorso che attraversa e ricorda un secolo e mezzo di storia, dal 1845 quando il Papa Gregorio XVI venne colto in un dagherrotipo fino all’ 8 aprile 2005, giorno dei  funerali di Papa Giovanni Paolo II. Più di tre milioni di pellegrini confluirono a Roma per rendere omaggio alla salma del papa. Mentre tutti noi abbiamo ancora nelle orecchie le grida “Santo subito”.

Sono davvero tante le foto emozionanti. Pio XI con Guglielmo Marconi per la fondazione della Radio Vaticana, Giovanni XXIII in visita ai carcerati a Regina Coeli, il dolore di Paolo VI per il sequestro dello statista e caro amico Aldo Moro, e tanto altro.

Anche in considerazione dell’elevato numero dei visitatori (ed in particolare delle diverse confraternite della Diocesi di Sabina – Poggio Mirteto che hanno partecipato alle funzioni religiose e ai momenti culturali nel week end della festa patronale), il curatore della mostra ha deciso di prorogare l’apertura fino a venerdì mattino.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.