mara_bulzoni_

Amatrice, la ricostruzione parte da un condominio per 65 famiglie | FOTO

(f.p.) È stata posata la prima pietra ad Amatrice nel cantiere dove sorgerà il complesso residenziale “Il Casaletto”. Sessantacinque famiglie potranno riavere la loro casa. Occhi e lucidi e commozione per chi quella casa l’aveva tirata su con tanti sacrifici e potrà tornarci tra non molto tempo.

Si tratta del primo cantiere relativo ad un intervento edilizio di demolizione e ricostruzione di un edificio residenziale con danni gravissimi (esito di agibilità E) approvato nell’intero cratere del Sisma 2016. Il cantiere terminerà il 20 giugno 2020 ed è stato affidato all’impresa Fam costruzioni Srl de L’Aquila.

“È il posto più bello di Amatrice perché è la prima pietra di un edificio importante per la comunità – dichiara l’assessore Marsicola- non ci dobbiamo scordare che Amatrice c’è e ci sarà”. “Avevamo sperato che sorgessero le gru e finalmente sono arrivate – dichiara il vescovo Pompili – questa è la seconda e certamente fa riferimento alla ricostruzione più significativa, è un segno importante a ridosso del terzo Natale dopo il terremoto”.

Foto: RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.