castagne_

Castagne e vino novello: ad Amatrice c’è la Festa dell’Autunno

Appuntamento per il prossimo fine settimana, il 3 e 4 novembre, ad Amatrice con la Festa dell’Autunno, una bella tradizione che torna con una due giorni ricca di eventi e di sapori.

A cura della Pro Loco di Amatrice, si comincia sabato 3 novembre alle ore 10,30 con l’apertura dei mercatini tipici e, alle 16,30, sapori e profumi con farro, polenta, bruschetta, castagne, vino novello e vin brulé. Stesso menu di degustazione per la domenica, con apertura alle 12,30. Due giorni di musica e animazione per bambini, con gruppi musicali tradizionali, che animeranno le adiacenze dei centri commerciali Il Corso e Il Triangolo.

“E’ un altro tassello della nostra vita che torna – dice il presidente della Pro Loco Adriana Franconi -, una bella tradizione che abbiamo voluto riproporre anche quest’anno per celebrare la stagione autunnale, che ad Amatrice è ricca di colori e di sapori, i sapori della nostra tradizione. Abbiamo preparato infatti il farro, la polenta, le bruschette, e non potevano certo mancare le castagne – che in questo territorio sono ottime – con il vino novello e il vin brulé. Abbiamo voluto riproporre la Festa dell’Autunno, nonostante le tante problematiche che viviamo, perché riteniamo che le tradizioni siano qualcosa di irrinunciabile”.

Soddisfatto il Sindaco Filippo Palombini: “Credo che un popolo abbia bisogno di queste occasioni comunitarie per stare insieme, per tornare a vivere momenti come questo, che prima del sisma erano la normalità. Sarà una bella festa che, sono sicuro, ci regalerà momenti speciali, che ci resteranno nel cuore”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email