strage ok

Comunisti contro l’ex Nar Ciavardini a Rieti: “Offensivo per i familiari delle vittime di Bologna”

“Condanniamo in maniera netta e decisa l’iniziativa di Area sulla strage di Bologna che si terrà sabato 27 ottobre”. Scoppia la polemica della Federazione del Partito Comunista di Rieti contro l’associazione di Chicco Costini che domani ospiterà l’ex terrorista dei Nar Luigi Ciavardini condannato in via definitiva come uno degli esecutori materiali della strage di Bologna (leggi – Ciavardini in via Garibaldi) e sempre dichiaratosi innocente.
“UNA DELLE STRAGI PIU’ INFAMI” – “Questo è solo uno dei tanti tentativi posti in essere da tale associazione di riscrivere la storia – scrive il Partito Comunista – ma purtroppo per loro la storia è già stata scritta. Troviamo fuori luogo ed altamente offensivo per i familiari delle vittime porre in essere questo genere di iniziative. Stiano tranquilli i militanti di Area, la storia e il popolo italiano hanno già condannato senza possibilità di appello gli autori della strage che hanno ben poco di rivoluzionario e che, nel corso delle loro tristi esistenze, si sono prestati come manovalanza per alcune delle stragi più infami che hanno macchiato la storia dell’Italia”.
Print Friendly, PDF & Email