Home / Archivio / Da Capri a Napoli a nuoto in meno di otto ore: successo per l’impresa di sei nuotatori reatini
Senza titolo-1

Da Capri a Napoli a nuoto in meno di otto ore: successo per l’impresa di sei nuotatori reatini

Venerdì 29 giugno si è svolta  la 53esima Capri-Napoli, gara di nuoto di fondo non competitiva fra le più famose al mondo e prologo della gara internazionale che si terrà il 9 settembre.

Il via alle ore 9 dalla spiaggia Ondine Beach Club di Capri e tra i Trentasette atleti, provenienti da diverse nazioni (compresa l’Australia) e divisi in solo e staffette, anche la staffetta composta da 6 nuotatori reatini (Andrea Battistini, Guglielmo Capponi, Andrea Chiucchiuini, Francesco Di Marco, Matteo Mastroiaco e Andrea Paolucci).

All’arrivo, per la prima volta nella storia della manifestazione fissato ad Ercolano, grande soddisfazione per la staffetta dei Fiassari Reatini (dal termine dialettale che indica il Luccio o più genericamente il pesce d’acqua dolce) che, dopo più di 32 km, con il Vesuvio sullo sfondo, fermano il cronometro a 7 ore 58 minuti e 3 secondi, piazzandosi al secondo posto.

“Alla partenza ci saremmo tutti accontentati semplicemente di concludere la prova – racconta Guglielmo Capponi, considerato il capitano del gruppo – Poi lungo il percorso ci siamo resi conto che potevamo lottare per la vittoria e, chiaramente, ci abbiamo provato. Sulla base delle informazioni ricevute abbiamo optato per un percorso di circa 2 km più lungo per sfruttare un vento di maestrale che però non è arrivato. Senza l’aiuto del vento per percorrere 2 km si impiegano circa 30 minuti e i primi ci hanno distanziato di soli 28 minuti. Con il senno di poi avremmo dovuto seguire loro che, avendola nuotata già tre volte, avevano più esperienza. Ma va benissimo così.”

Quale sarà la prossima impresa, dopo che lo scorso anno avevano nuotato andata e ritorno dello stretto di Messina? “I primi di agosto proveremo ad organizzare una cosa carina sul lago del Salto di cui a breve faremo sapere mentre per il prossimo anno…. ci stiamo organizzando!”

Foto: FIASSARI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*