Home / Archivio / Trancassini: “Terremoto, dopo le passerelle politiche niente fatti e una triste melina alla Camera”
trancassiniFRA_7146_

Trancassini: “Terremoto, dopo le passerelle politiche niente fatti e una triste melina alla Camera”

“Dopo giorni di audizioni nelle quali tutti, dalla Cei ai presidenti di Regione, hanno sottolineato le grossolane lacune di una ricostruzione che non c’è, chiedendo l’inserimento di emendamenti semplificativi e migliorativi, oggi in commissione Ambiente, abbiamo appreso che nonostante la disponibilità di tutti i gruppi per una celere approvazione sia alla Camera che al Senato, il Governo non intende far emendare il provvedimento, blindando di fatto, il decreto così come è”. Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia e sindaco di Leonessa.

“In commissione – aggiunge Trancassini – è andata in scena una triste melina e un imbarazzante balbettio con ripetute contraddizioni tra il relatore e la rappresentante di Governo. Se oggi, le tante comunità interessate dal decreto, avessero potuto assistere a questo teatrino, giustamente sarebbero entrate in commissione e, disgustate, ci avrebbero tolto la parola”.

“Su un tema così importante – conclude il deputato di Fratelli d’Italia – è grave girarsi dall’altra parte, ed è altrettanto grave non far seguire alcun fatto alle tante passerelle politiche avvenute in queste settimane sui territori devastati dal sisma. Da sindaco infine, non posso non dire che è a dir poco vergognoso, vedere la sottosegretaria Castelli sbuffare mentre noi parliamo dei disagi della nostra gente”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email