Home / Archivio / A Fiamignano una palestra cinofila: l’accordo
Cani-da-caccia-3-800x400-800x400 (1)

A Fiamignano una palestra cinofila: l’accordo

“La zona di ripopolamento e cattura di Fiamignano sarà la nuova palestra cinofila del centro Italia. Siglato il protocollo di intesa tra l’ATCRI2 e la Delegazione Enci- Rieti – Gruppo Cinofilo Sabino Luigi Pio Latini”. lo annuncia AtcRi2.

“Nel rispetto delle reciproche identità e al fine di promuovere attraverso una serie di iniziative la cultura cinofila è stato siglato in data 4 luglio un protocollo di intesa tra l’Ambito Territoriale di Caccia Rieti 2, in persona del presidente, Gianfranco Gianni e la Delegazione Enci- Rieti – Gruppo Cinofilo Sabino “Luigi Pio Latini” . Grande soddisfazione è stata manifestata dal Presidente ATCRI2, Gianfranco Gianni, il quale ha sempre ritenuto fondamentale la promozione sociale, culturale e formativa della cinofilia, al fine del perseguimento degli  scopi che l’Ambito si prefigge” dicono.

“Tale accordo è finalizzato alla promozione di un territorio dalle particolari valenze faunistiche  e potrà mobilitare molti cinofili appassionati delle prove di eccellenza su selvaggina naturale, l’accordo è altresì incentrato sulle attività di monitoraggio delle diverse specie di fauna presente al fine di adottare gli opportuni provvedimenti gestionali. Per lo svolgimento di tutte queste attività l’ATCRI2 ha affidato alla Delegazione Enci-Rieti, la gestione della Zona di Ripopolamento e Cattura di Fiamignano , e il Presidente del Gruppo Cinofilo Sabino, Pietro Miluzzi, nel rispetto degli accordi, avvierà a breve tutte le attività di questa importantissima  collaborazione” aggiungono.

“Con questo protocollo di intesa si rafforza Il rapporto di collaborazione tra l’ATC RI2 e il gruppo cinofilo sabino,rapporto già proficuamente in essere con la gestione della zona addestramento cani di Ponzano che il GCS ha avuto in gestione già da diversi anni” concludono.

Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email