Home / Archivio / Boxe, ad Amatrice il memorial “Ko al terremoto” | C’è pure Nino Benvenuti
Nino-Benvenuti

Boxe, ad Amatrice il memorial “Ko al terremoto” | C’è pure Nino Benvenuti

Riflettori accesi: è stato il motto, nonché la mission, del 1^ Memorial “KO al Terremoto per Amatrice”, ideato e promosso da Umberto Pagoni, Presidente dell’ASD RASTIUM, insieme al tecnico di boxe Matteo Merlino dell’ASD Bodymind, in collaborazione con il Sindaco facente funzioni di Amatrice Filippo Palombini e con il supporto di Sergio Pirozzi, Presidente della Commissione tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile e ricostruzione della Regione Lazio ed ex sindaco di Amatrice. Un progetto pilota che il 2 luglio del 2017 ha dato un segnale forte e concreto ai paesi laziali devastati dal sisma con la consegna di fontanelle in ghisa. Anche quest’anno le luci non si spegneranno ad Amatrice e la seconda edizione, in programma per domenica 8 luglio, sarà ancora più ricca, attraverso un percorso valoriale e culturale con testimonial d’eccezione come i campioni di boxe Nino Benvenuti ed Emiliano Marsili, l’attore Nastro d’Argento 2018 Edoardo Pesce, l’attrice Antonella Ponziani, gli Abba Celebration (Cinzia Leopardi, Julia Reinikainen, Diego Di Curzio e Marco Salvatori) e tanti ospiti illustri, che vedrà in prima linea il Pugilato, emblema del forte connubio tra Sport e Solidarietà.

PER NON DIMENTICARE…

“L’obiettivo – sottolinea l’organizzatore Umberto Pagoni, imprenditore originario di una frazione di Accumoli – è non scordarsi dei luoghi piegati dal terremoto a livello umano, ambientale ed economico e con la collaborazione delle istituzioni, di enti, sponsor e tanti amici sostenerli attraverso una raccolta fondi mirata a ristabilire la quotidianità, attraverso la fornitura di servizi necessari e utili alla comunità”.

Gli eventi sismici, in particolare quello del 24 agosto 2016, hanno messo in ginocchio molte aree del Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria che ancora faticano a riprendersi. Ma anche questo match finirà con un KO dedicato alla forza, al coraggio ed alla dignità di chi, come gli abitanti di Amatrice, non ha mai smesso di lottare.

“Devolveremo i ricavati della manifestazione al Comune di Amatrice – continua Pagoni – aiutandolo nella realizzazione di opere e servizi in base alle indicazioni del Sindaco Filippo Palombini e, grazie alle preziosa collaborazione di Sabina Soccorso, doneremo un’ambulanza alla cittadina. A testimonianza del nostro impegno per il contrasto di ogni tipo di emarginazione, presenteremo insieme a Marco Guellerba il progetto “A-Mare. La spiaggia per tutti”, finalizzato a favorire la mobilità di quei disabili che hanno difficoltà a raggiungere gli stabilimenti ed il mare”.

PER RIPARTIRE INSIEME…

Patrocinato dal CONI, dalla Regione Lazio, dal Comune di Amatrice, dal Comune di Collalto Sabino e dall’A.S.C., l’evento vedrà al fianco dell’organizzazione la Federazione Pugilistica Italiana, in prima linea nelle zone terremotate grazie all’impegno preso dal Presidente Vittorio Lai.

Un’azione sinergica con la collaborazione di: Roma ArtEventi di Francesca Piggianelli, Pro Loco Amatrice, Confcommercio Lazio Nord, Nino Capobianco, Teatro Patologico Associazione Culturale di Dario D’Ambrosi, Onlus FSHD Italia, Traiano Boxe Integrato Onlus, Boxe Live, ASD Amatrice 1986 ed il supporto di Donne e Motori by Zeta, Bottone Friends e delle Aree di Commercio di Amatrice “Il Triangolo” e “Il Corso”.

Per la maratona pugilistica, coordinata dal tecnico federale Matteo Merlino, saliranno sul ring molti atleti di livello grazie al preziosissimo team di società sportive laziali che ha aderito: Team Boxe Roma XI, ASD Gladiators, Audace Boxe Roma, Fight Co. Boxe Team, Boxing Arcesi, Quadraro Boxe, Pugilistica Italiana, SS Lazio Pugilato, Versus Academy, Roma Boxe San Basilio, Accademia Pugilistica Roma Est, Frascati Boxe,  Laima Team Boxe, Boxe Frontaloni, Boxe Volsca, Silicella Boxing Gym, ASD Olympia e molte altre.

UNA GIORNATA DI SPORT, CULTURA E SOLIDARIETA’…

Il primo gong domenica 8 luglio verrà dato alle h 9.30 con il tour enogastronomico e spettacoli: dal Mercatino di prodotti tipici del territorio alle esibizioni della JF Street Band e dell’Associazione Bandistica Città di Mentana. Dopo la pausa pranzo nelle aree ristoro (Area Food Amatrice e Centro Commerciale Il Corso), il clou della kermesse si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport di Amatrice, completamente ristrutturato grazie all’intervento del CONI. Alla cerimonia istituzionale prevista sul ring con le autorità e con tanti testimonial del mondo dello sport, dello spettacolo e della cultura che riceveranno un ricordo da parte di KO AL TERREMOTO ed i cadeaux di Boxeur des Rues e WhySport, seguirà la proiezione del film “Tizzo – Storia di un grande campione” di Alessio Di Cosimo, con protagonista il grande Emiliano Marsili, presente alla kermesse. Le note musicali della prestigiosa Banda Musicale della Marina Militare precederanno la riunione di boxe incentrata su 15 incontri di pugilato olimpico condotti dal ring announcer Francesco Scarcelli ed impreziositi dall’intrattenimento musicale di Jack. Sottofondo solidale sarà il rombo di un centinaio di harley davidson che hanno voluto radunarsi per sostenere l’iniziativa, coordinate dai fratelli Alberto e Andrea Arcesi, Francesco Cilenti e Alessia Zibellini.

Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*