Home / Archivio / La Spartan Race arriva a Rieti: la corsa per veri duri fa tappa vicino al PalaSojourner
storm_spartan2_

La Spartan Race arriva a Rieti: la corsa per veri duri fa tappa vicino al PalaSojourner

(di Paolo Ansovini) La “Spartan Race” sbarca a Rieti. Da sabato 16 giugno, infatti, la più blasonata delle corse nel panorama del mondo OCR (Obstacle Course Race) farà tappa nel capoluogo in un campo adiacente al PalaSojourner e allestito per l’occasione. Organizzata dalla “Storm Spartan Academy” in collaborazione con Aria Sport, la manifestazione vedrà la presenza di Costantino Valente, che in questa neonata disciplina si è messo in luce come uno dei migliori atleti italiani.

Il campo di gara avrà delle peculiarità particolari a partire dal percorso, che nella spartan race rimane segreto fino all’ingresso in campo, il quale avrà una serie di ostacoli particolarmente duri ed impegnativi, da dover superare. Nella maggior parte si tratta di ostacoli artificiali che presentano al loro interno assi di equilibrio, muri da valicare, reti cargo,  pneumatici sui quali saltellare, fango, rocce e molto altro ancora. Lo specialista Costantino Valente, che ha una vera e propria passione per la spartan race, ci ha sommariamente spiegato di cosa si tratta. “Mi sono appassionato a questa disciplina tre anni fa. Da quel momento ho proseguito a gareggiare in tutto il mondo, in gare durissime che però mi hanno regalato molte emozioni”. Valente ha poi sottolineato il perché della nascita di questo campo a Rieti.

“L’ idea della costruzione di questo campo Ocr a Rieti è nata con l’aspettativa di far appassionare a questo sport  quanta più gente possibile, perché è una disciplina grazie alla quale, oltre ad un notevole movimento fisico, si accresce la consapevolezza dei propri mezzi  attraverso il superamento dei propri limiti, che unito allo spirito di condivisione, giova al fisico e alla mente”. Si parte dunque sabato con delle prove gratuite con la giornata divisa in due parti. La prima dalle 10.30 alle 12.30, mentre nel pomeriggio si riprenderà alle 15 e fino alle 17.

A fare da “personal-trainer” ci sarà Costantino Valente e gli altri atleti della Storm Spartan Academy, che oltre a spiegare in cosa consiste la spartan race, faranno da tutor a chi volesse scendere in campo per una prova. E proprio per dare più visibilità all’evento, nel corso della giornata e più precisamente a partire dalle ore 14, il direttore di Radio-Radio, Ilario Di Giovambattista, condurrà dai margini del campo la puntata di RadioRadio Lo Sport.

Qui la prenotazione all’evento gratuito. Per ogni curiosità scrivete sulla pagina Facebook: storm spartan academy, o all’indirizzo mail: [email protected]

Foto: SPARTAN RACE ©

Print Friendly, PDF & Email