Home / Archivio / “Noi C crediamo”: i tifosi perdonano il ko con Monterosi, testa al matchpoint con Budoni | FOTO
Delusione_Rieti_0096

“Noi C crediamo”: i tifosi perdonano il ko con Monterosi, testa al matchpoint con Budoni | FOTO

Forza ragazzi, noi ci crediamo“. Esce rincuorato dal coro di sostegno dei tifosi il Rieti, che ritrova la sconfitta dopo un anno e lascia tre punti Monterosi, ottimi chiave salvezza. Termina 1-0 con un gol dell’ex, Marco Lo Pinto.

A salvare il Rieti, sempre capolista, è l’Albalonga, con il pari contro la Lupa Roma: 0-0, coi romani che accorciano a quattro punti, quando mancano tre giornate da giocare. Il ko è meno doloroso se si guarda al risultato dai romani e soprattutto, agli scenari che si aprono: se il Rieti vince, domenica prossima, e l’Albalonga perde con l’Atletico, è promozione in Serie C (leggi).

Il Rieti, capolista con 70 punti, adesso deve pensare a fare risultato nelle due trasferte a Budoni e Ostia per coronare il sogno promozione. Come detto, per il Rieti è la prima sconfitta casalinga stagionale e la terza totale, allo Scopigno. Non perdeva tra le mura amiche dal 9 aprile 2017, Rieti-Nuorese 2-4, campionato 2016-2017.

Presenti oltre 1000 tifosi allo stadio (650 i paganti e poi tragliandi gratuiti nelle scuole per bambini e genitori)che hanno sostenuto il Rieti, rispondendo presente alla chiamata del club grazie all’iniziativa dei biglietti a 5 euro (e under 18 gratis).

Primo tempo di marca reatina (Rieti col 4-3-1-2, Monterosi 5-3-2, c’è Matuzalem da subito), con buonissime occasioni su calcio piazzato e azione. Le più evidenti sull’asse Tirelli-Cuffa-Biondi, ma anche Scotto, Ispas, e Marcheggiani. Si va a riposo, però, sullo 0-0 e un Rieti che deve convincersi di più dei propri mezzi e potenzialità per chiuderla.

Nella ripresa, passano quasi 20′ ed ecco la doccia gelata per i tanti tifosi allo stadio: segna l’ex giocatore del Rieti (in Eccellenza) Marco Lo Pinto (figlio d’arte, anche papà Giuseppe col Rieti) per gli ospiti. Mentre tutti speravano in un gol dell’ex, quello di Sivilla appena entrato, ecco l’errore in difesa di Biondi e il gol, a botta sicura, in area, di Lo Pinto. Il Rieti, da qui, perde la testa, fa brutti errori in difesa e rischia di prendere un’altra rete e poi si getta all’attacco anche con i nuovi entrati. Arrembaggio che non sortisce effetti, è 1-0 allo Scopigno. Adesso testa a Budoni-Rieti e Atletico-Albalonga: la Serie C è a un passo, serve rimanere sereni e concentrati.

L’Uomo RietiLife è Cuffa, tra i pochissimi sopra la sufficienza in questa gara.

RISULTATI E CLASSIFICA

Durante l’intervallo premiati tre ragazzini della scuola calcio, Giuseppe Dibella (categoria Esordienti), Francesco Pietraforte (categoria Pulcini), Ivan Giovanrosa (categoria Primi Calci): applauso per loro dallo Scopigno e maglia autografata. Il premio arriva per i risultati sportivi e scolastici.

Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*