Home / Archivio / Al Fosso di Helm il ricordo di Aimone Filiberto Milli
1485528930985_1485529007.JPG--giornalismo_reatino_in_lutto__e_morto_ajmone_filiberto_milli

Al Fosso di Helm il ricordo di Aimone Filiberto Milli

Oggi, sabato 14 aprile, ore 19 al Fosso di Helm, via Garibaldi 139, Area Rieti organizza un incontro per ricordare la figura di Aimone Filiberto Milli, invitando a parlare di lui Antonio Cicchetti, il sen. Manlio Ianni, Tonino Pietrantoni, Giorgio Amedoro ed Emanuela Carlone, coordinati da Marco Fuggetta; Aimone,giornalista, polemista, saggista per decenni ha raccontato Rieti, i vizi e le virtù di una comunità, senza risparmiare nessuno.

Esempio di vero giornalismo, sempre a caccia di notizie, rifiutandosi sdegnosamente di utilizzare i comunicati stampa, le cercava fisicamente, aspettando in piazza i protagonisti, interrogandoli, arrivando in fine a creare lui stesso le dichiarazioni quando questi non  “collaboravano”.

Ha influenzato in modo attivo la politica locale, creando e ridimensionando personaggi , senza risparmiare nessuno quando denunciava errori e pressapochismo. Uomo orgogliosamente di parte, poneva l’interesse della sua città al di sopra di ideologie ed appartenenze. Giornalista d’assalto, scrittore dolcissimo di una Rieti che non esiste più, e che grazie a lui è sopravvissuta nei suoi libri. Area Rieti, che ha avuto un rapporto franco e diretto con lui, sente la necessità di ricordarlo, ricercando nel racconto della sua figura, l’anima di una comunità che sembra sempre più disgregata, e che mai come oggi avrebbe bisogno di una “Nuvola Rossa” che con coraggio ne racconti vizi e virtù.

Foto: AREA – Francesco PATACCHIOLA ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*