Amianto_Lago_Ventina_life

Lago di Ventina, il sindaco: “Abbiamo rimosso l’amianto, ma se prendo chi l’ha messo…”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del sindaco Alberto Micanti di Colli sul Velino dopo la segnalazione giunta in redazione delle lastre di eternit abbandonate sulle sponde del lago di Ventina (leggi)

Caro Rieti Life, ti scrivo come ad un amico ringraziandoti dell’ottimo servizio che fate a tutti noi e ringrazio anche il solerte cittadino che vi scrive della brutta sorpresa che ha avuto trovando dell’amianto sulla scarpata del lago di Ventina. Il cittadino deve sapere che è più di un mese che il comune di Colli sul Velino ha fatto richiesta “urgente” ad una ditta specializzata di Rieti di rimuovere “l’indesiderato rifiuto” ma prima per il maltempo poi le lungaggini burocratiche hanno permesso solo oggi 3 aprile di poter togliere il suddetto rifiuto.

Vorrei però poter avere tra le mani il cittadino che ha pensato bene di scaricare “il rifiuto” la cui rimozione è costata al Comune quindi ai cittadini di Colli  sul Velino un migliaio di euro e vorrei dire a questo proposito che se lo smaltimento dell’amianto costasse meno forse meno gente lo abbandonerebbe dove capita.

Vorrei dire al cittadino che vi ha segnalato il problema, e che forse è uno di quei pescatori con i quali l’Amministrazione è sempre molto disponibile, che non ha notato un signore che il giorno di Pasquetta girava tra coloro che avevano passato una stupenda giornata vicino a questo stupendo lago e chiedeva che portassero via i rifiuti che avevano prodotto e devo dire che facendo questo lavoro anche nei mesi estivi siamo riusciti a sensibilizzare tutti i frequentatori del lago.

 Distinti saluti il sindaco Alberto Micanti

Foto: RietiLife©

Print Friendly, PDF & Email