Home / Archivio / Il Giorno del Ricordo celebrato anche alle Magistrali
P_20180210_123207

Il Giorno del Ricordo celebrato anche alle Magistrali

Dopo la “Giornata della memoria” gli alunni dell’Istituto Magistrale “Elena Principessa di Napoli”, si sono ritrovati, nella mattina del 10 febbraio, nell’aula magna della scuola per commemorare “Il Giorno del Ricordo”.

La ricorrenza, istituita con la legge n. 92, del 30 marzo 2004, intende fare memoria della tragedia dei tantissimi italiani che purtroppo persero la vita, gettati nelle foibe, nel corso della II guerra mondiale.

Accolti dalle note del “Silenzio fuori ordinanza”, tutti gli alunni intervenuti hanno subito colto l’importanza dell’evento e il profondo senso di rispetto che in tal modo si è voluto esprimere nei confronti delle vittime delle foibe.

La prof. Gerardina Volpe, Dirigente scolastico dell’Istituto Magistrale, ha dato il benvenuto agli alunni e a tutti i presenti, in particolare a Gianfranco Formichetti, assessore alla Cultura del comune di Rieti, e a Daniele Mitolo, consigliere della regione Lazio, ospiti d’eccezione della scuola, intervenuti per aiutare gli studenti a conoscere e comprendere meglio gli eventi storici legati alla tragedia istriana.

I due importanti e apprezzati relatori hanno saputo coinvolgere e tener desta l’attenzione dei tanti alunni, sia ripercorrendo alcuni passaggi fondamentali della storia d’Europa di fine 800, che puntualizzando le dinamiche e le responsabilità delle forze politiche coinvolte, aiutati anche da video che hanno mostrato selezionate immagini d’epoca. Particolarmente toccanti i brani recitati dagli studenti, relative alle testimonianze di alcuni sopravvissuti.

Filmati, letture e interventi, sono stati intervallati dall’esibizione degli allievi del Liceo Musicale, diretti dal M° Elena Trippitelli e il M° Luca Venturi.

Forte il messaggio finale che al termine dell’incontro è indubbiamente rimasto nella mente e nel cuore di tutti: la libertà e il rispetto dell’altro sono valori indispensabili per l’affermazione e lo sviluppo di una democrazia forte, al servizio del bene comune. Una realtà che deve essere costruita giorno per giorno, con le piccole e grandi scelte di ciascuno, con la capacità di leggere la storia, proteggendo così questi valori e non dandoli mai acquisiti scontato.

A cura di Reporter a Scuola

Articolo: Sara Principi, Sara Stocchi, Erika Cosenza, Marcolina Mostarda

Foto: Beatrice Amici, Benedetta Michetti

Foto: EPN ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*