Home / Archivio / Al Bataclan di Parigi Alessandro Fusacchia presenta la candidatura alla Camera | Il teatro della strage Isis
Fusacchia_Bataclan

Al Bataclan di Parigi Alessandro Fusacchia presenta la candidatura alla Camera | Il teatro della strage Isis

“Oggi più che mai dobbiamo essere europeisti”: fitto confronto al Bataclan di Parigi – luogo simbolico, teatro della strage del 13 novembre 2015 – tra i candidati della Lista +Europa con Emma Bonino e gli italiani di Francia. “Il 5 marzo non sarà la fine, ma l’inizio di qualcosa”, garantisce il capolista alla Camera nella circoscrizione estera ‘Europa’, il reatino Alessandro Fusacchia, insistendo sulla necessità di inserire il partito in una “prospettiva” di medio e lungo termine, non certo di cantonarlo alle sole elezioni del 4 marzo.

Anche perché oggi – ha aggiunto il trentanovenne ex funzionario a Roma e Bruxelles nonché romanziere – “c’è assolutamente bisogno” di impegnarsi in politica e l’Europa è lo “spazio minimo non massimo” per agire dinanzi alle sfide del nostro tempo. Parole cariche di significato, soprattutto se pronunciate da Parigi, la capitale che nove mesi fa segnò il trionfo di Emmanuel Macron contro Marine Le Pen (Front National) dopo una campagna presidenziale ‘controcorrente’ tutta incentrata sui valori dell’Ue. (fonte Ansa)

Foto: RietiLife – Più Europa ©

Print Friendly, PDF & Email