Home / Archivio / La capolista Rieti non frena. E domenica scontro al vertice ad Albano Laziale
rieti_calcio3409

La capolista Rieti non frena. E domenica scontro al vertice ad Albano Laziale

Finisce con un successo dei padroni di casa la gara Rieti-Tortolì. Il risultato è di 3-1 (Marcheggiani, Scotto, Scevola per il Rieti, Di Federico nel finale) in un match per nulla in discussione. La capolista si conferma tale, sale a 52 punti e registra il ko (3-1) dell’Atletico a Lanusei e la vittoria per 1-0 dell’Albalonga a Monterosi. Dunque romani, prossimi avversari degli amarantocelesti, che tengono il passo ma rimangono a distanza di sei punti. Sarà uno scontro al vertice quello in programma al Pio XII.

RISULTATI E CLASSIFICA

Primo tempo, come il resto del match, mai in dubbio: Il Rieti alla mezzora, dopo un pressing forsennato e buone azioni, trova il gol sull’asse Giunta-Marcheggiani, con quest’ultimo a buttare dentro il pallone di piatto. Neanche 3′ ed ecco Scotto, che va a segno dopo una mancanza dal tabellino che durava dalla gara, a fine 2017, vinta col Budoni. Squadra ospite pressoché impalpabile.

Nella ripresa segna Scevola (prima rete col Rieti) il 3-0 (assist di Scotto) e da lì la gara è praticamente finita, con tanti cambi e altre chance amarantocelesti, mentre il Tortolì – che segna, spinta dall’orgoglio a gara scaduta con Di Federico –  rimane a 16 punti, costretto a chiedere punti-salvezza in altri match.

L’Uomo RietiLife è Luigi Scotto per il ritorno al gol e per il solito gioco da fuoriclasse.

Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*