Home / Archivio / Regionali, la Lombardi in visita al De Lellis: “Ha urgente bisogno di adeguamenti” | LE FOTO
roberta_lombardi_movimento_5_stelleFRA_4342_

Regionali, la Lombardi in visita al De Lellis: “Ha urgente bisogno di adeguamenti” | LE FOTO

La candidata alla presidenza della Regione, Roberta Lombardi, questa mattina ha fatto visita all’ospedale de Lellis.  “Progettato – scrive sulla propria pagina Facebook – negli anni ‘50 e inaugurato negli anni ‘70, il de Lellis è una struttura che ha urgente bisogno di adeguamenti, tanto che non tutti i reparti sono stati accreditati. E pensare che proprio qui c’è l’unico centro di pronto soccorso di tutta la provincia, ma le difficili condizioni di viabilità fanno si che i tempi di percorrenza per raggiungerlo siano a volte troppo lunghi”.

L’esponente dei Cinquestelle si è poi soffermata sulla vicenda del parcheggio: “Non ci crederete ma è a pagamento. Cioè, se una persona vuole andare a far visita a un suo familiare o a un suo caro deve pagare. È un’assurdità, segno di come troppe cose purtroppo non funzionino”.

Infine, la Lombardi ha elogiato il personale e i dirigenti dell’ospedale. “Negli ultimi anni – sottolinea – mi dicono che ci sono stati a malapena 5 o 6 assunti, così capita che un medico, un infermiere o un ausiliare debbano farsi in quattro, lavorando anche 15 ore al giorno per completare il servizio (accade lo stesso in moltissime altre strutture pubbliche della Regione). A loro va il mio ringraziamento e anche ai dirigenti che oggi ci hanno accolto, per la loro cortesia e professionalità”.

E a stretto giro di posta arriva la replica della dirizione dell’Asl. “In merito ad alcune dichiarazioni dall’onorevole Lombardi, pubblicate dal vostro quotidiano – si legge in una nota -,  riteniamo dover precisare che l’ospedale di Rieti, grazie all’interessamento della Regione Lazio sarà oggetto di un finanziamento di oltre 70 milioni di euro per l’adeguamento e la messa a norma strutturale, con moderne tecniche antisismiche, per la messa a norma antincendio e per l’efficientamento energetico. In merito alla pianta organica aziendale, precisiamo che nel corso del 2017 sono stati assunti 120 lavoratori e che per altri 26 lavoratori è in corso la definizione della procedura di stabilizzazione”.

(Aggiornato alle ore 18.57)

Foto: Francesco PATACCHIOLA ©

 

Print Friendly, PDF & Email