Home / Archivio / Antrodoco, un fondo contro il dissesto idrogeologico | L’iniziativa dopo gli incendi
monte_giano_dvx3_

Antrodoco, un fondo contro il dissesto idrogeologico | L’iniziativa dopo gli incendi

La Fondazione Lene Thun, che ha realizzato i laboratori durante il centro estivo comunale ad Antrodoco, ha messo a disposizione 40 posti per i bambini dell’Istituto Comprensivo Luigi Mannetti di Antrodoco per partecipare all’accensione dell’Albero Natale in Piazza San Pietro a Roma, giovedì 7 dicembre.

L’albero è decorato con le “Sfere e stelle dei desideri” realizzate dai bambini e ragazzi che hanno partecipato proprio alle attività proposte nei laboratori della scorsa estate nei comuni di Amatrice, Antrodoco, Cittareale, Leonessa e Norcia. La giornata è completamente organizzata da parte della Fondazione Thun, la partenza è prevista di prima mattina da Antrodoco per poter partecipare all’udienza privata con Papa Francesco in Vaticano.
La giornata dà il via alla serie di manifestazioni Feste Sotto L’Albero con l’accensione delle luci dell’Albero di Natale alto 8 metri venerdì 8 dicembre alle ore 17 in Piazza Marconi ad Antrodoco copia dell’Albero in Vaticano. Nella giornata verrà presentato il fondo Colora di Verde per far fronte al dissesto idrogeologico provocato dagli incendi estivi: Antrodoco Comune di Antrodoco – Banca Tirrenica SPA

Iban: IT10 M053 9073 4800 0000 0091 725
Causale:“ PREVENZIONE – CONTRASTO DISSESTO IDROGEOLOGICO DEL MONTE GIANO”.

Gli eventi termineranno il 6 Gennaio con la classica escursione “Panontella” a Monte Nuria organizzata dalla sezione CAI di Antrodoco.

Nei giorni seguenti il paese verrà illuminato completamente lungo le vie del commercio e animato da proiezioni luminose sui palazzi simbolo, il cuore sarà nell’installazione del caratteristico presepe in Piazza del Popolo a cura della locale Associazione degli Alpini.
L’amministrazione comunale, in collaborazione con la Confcommercio e le locali associazioni sta organizzando e coordinando una serie di iniziative per rendere il territorio animato e frequentato nel corso delle feste, per questo si ringraziano tutti coloro che si sono resi disponibili nella progettazione e che stanno rendendo l’atmosfera veramente magica grazie alla loro energia.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*