luci_piazza_natale_5107_life

Il gioco dell’oca vivente in piazza Vittorio Emanuele: evento il 6 gennaio

Venerdì 6 gennaio, il giorno della Befana, alle ore 11.30, Piazza Vittorio Emanuele si trasformerà in un gioco dell’oca vivente.

Dalla calza di “Ri Vivi Rieti”, la manifestazione che ha animato la nostra piazza durante gli ultimi giorni del 2016, salta fuori una meravigliosa mattinata dedicata ai piccoli cittadini e alle loro famiglie.

Se è vero che “l’Epifania tutte le feste porta via” quale miglior modo di concludere in bellezza il periodo più festoso dell’anno se non con l’allegria e la spensieratezza dei bambini!?

In collaborazione con Kick Agency e il patrocinio del Comune di Rieti, la compagnia teatrale “Eccentrici Dadarò” mette in scena “Il Gioco dell’oca”. Il gioco prende spunto dal gioco di lontanissima nascita, probabilmente il più antico dei giochi, che tutti noi conosciamo. Le squadre si scaldano tirando il dado gigante e le oche segnaposto attendono alla partenza. Durante il percorso le squadre incontreranno numerose prove che dovranno superare: appassionanti sfide di corsa nei sacchi, tiro alla fune, staffette, visual game, gare di mimo, rebus e, per finire, l’“acchiappaloca”, simile al gioco della bandiera.

Gli “Eccentrici Dadarò” nascono nel 1997 da un desiderio di in-stabilità. Stabilità nel tentativo di dare concretezza e continuità a un progetto; in-stabilità nella scelta di mantenere un’assoluta libertà di sperimentazione espressiva. Proprio questo elemento di eterogeneità ha permesso la realizzazione di progetti artistici destinati a tipologie di pubblico differenti e proposti con linguaggi distinti, tra cui Teatro per Ragazzi, Teatro di Strada, Teatro di Prosa. Il loro spirito li ha portati a collaborare con diverse realtà come RAI, Telethon, Telefono Azzurro e Legambiente.

A fare da cornice sarà il villaggio natalizio, aperto anche nella giornata di giovedì 5 gennaio, con installazioni gonfiabili e stand gastronomici di street food, dove è possibile degustare tante prelibatezze provenienti da tutta Italia e ovviamente non mancheranno le botteghe di artigianato.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email