Terremoto_Accumoli_6062

Milano invia tensostruttura ad Accumoli: accoglierà il centro operativo comunale danneggiato il 30 ottobre

È operativa la nuova tensostruttura pneumatica portata e montata ad Accumoli, uno dei Comuni colpiti dal sisma, dagli uomini della Protezione civile di Milano. Lo rende noto il Comune di Milano in una nota. Si tratta di una struttura di circa 10 metri per 6, dotata di riscaldamento e gruppo elettrogeno, in modo da essere autonoma, all’interno della quale sono state allestite 16 postazioni di lavoro.

Ospiterà il Centro operativo comunale di Accumoli danneggiato dalla scossa di terremoto del 30 ottobre scorso. Questa nuova tensostruttura si aggiunge a quella di circa 200 metri quadri installata ad Amatrice nei primi giorni di settembre.

“Si moltiplica la missione del Comune di Milano nei paesi di Amatrice e Accumoli – spiega in una nota il sindaco di Milano Giuseppe Sala -. Dai primi giorni di settembre sono circa quaranta le persone presenti ad Amatrice, tra agenti di Polizia locale, dipendenti del Comune e della Protezione civile, integrati con tecnici MM. La situazione dopo le ultime scosse di fine ottobre è diventata ancora più complessa, per questo l’amministrazione milanese ha rafforzato il suo impegno”. La richiesta di questo intervento è arrivata tramite il Dicomac (Direzione di comando e controllo della Protezione civile) e l’Anci Nazionale che stanno coordinando tutte le iniziative nelle aree colpite dal terremoto.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email