senza-titolo-1

+++FLASH+++ Riaperta la Salaria a Pescara del Tronto: si viaggia a senso unico alternato

La Polizia di Stato, attraverso il suo account Twitter, ha comunicato poco fa che è stata riaperta alla viabilità, a senso unico alternato, la Salaria nella zona di Pescara del Tronto. Riaperta anche la strada provinciale 361 Septempedana. Mentre sono ancora impraticabili strada statale 209 Valnerina e le strada provinciali 134 e 135 per ostacoli sulle carreggiate.

Alla prima scossa di terremoto delle 19:10 di ieri i sensori posizionati sul versante prospiciente la strada, fa sapere l’Anas, ”hanno evidenziato significativi movimenti di materiale”. Per questo, d’intesa con la Protezione Civile, l’Anas ha deciso di chiudere il tratto interessato dell’arteria per tutelare la sicurezza della circolazione. Con la seconda scossa delle 21:18 si è registrato il distacco di blocchi di calcestruzzo e di detriti dei manufatti dell’abitato di Pescara del Tronto sovrastanti la strada, già in equilibrio precario dopo il sisma del 24 agosto. Grazie alle opere ai container che erano stati posizionati dall’Anas a ridosso del versante questo materiale non è caduto sul piano viabile. Stamani i tecnici dell’Anas hanno verificato la stabilità del versante, ed è stato possibile riaprire la strada. Anas ricorda anche che la strada Statale 685 “delle Tre Valli Umbre” è chiusa in entrambe le direzioni in località Biselli, tra Cerreto di Spoleto e Serravalle, in provincia di Perugia, a causa della caduta di alcuni massi. Al momento il transito è consentito ai soli mezzi di soccorso e i tecnici Anas hanno in corso le operazioni di bonifica del versante per consentire la riapertura in tempi brevi del tratto.

Foto: Streetiview ©

Print Friendly, PDF & Email