unmeseterremoto_grillotti291

Amatrice, riattivate le tendopoli: accoglieranno 80 persone

In via precauzionale, ad Amatrice, si stanno riaprendo le tendopoli del Campo Lazio (sotto al campo sportivo di Amatrice), di Saletta e di Sommati. Questo a seguito delle scosse di questa sera e a servizio di quanti sono rientrati nelle case agibili. I crolli nell’amatriciano, in queste ultime ore hanno però riguardato solo la zona rossa e le parti di frazioni già devastate dal terremoto del 24 agosto. Un’ottantina di persone hanno chiesto di essere accolte.

“Ringraziando Dio non ci sono né morti né feriti. Abbiamo resistito al sisma del 24 agosto, le case crollate erano già lesionate. E’ andata bene, dobbiamo stare sereni, prendere l’aspetto positivo, che tutti siamo vivi”. Lo ha detto a Sky Tg24 il sindaco di Amatrice nel Reatino, Sergio Pirozzi. “Certo c’é stata un pò di paura. Gente fuori casa? Ma no, se vogliamo stare assieme c’é il palazzetto, c’é un bel piatto di pasta – ha aggiunto – Molti sono rimasti a casa, le case dichiarate agibili dopo il sisma del 24 non sono state scalfite. Massima serenità, testa alta, la luce é tornata quasi subito, la Protezione civile sta facendo un grande lavoro, già monitorate tutte le frazioni. Mi dispiace per i due feriti di Visso”.

Foto (archivio) RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email