Antonio_Valentini_3922_Life

Fondazione Varrone, fondo speciale per il terremoto

Nel corso del Consiglio di Amministrazione di venerdì 26 agosto, la Fondazione Varrone ha deliberato la costituzione di un Fondo speciale per il terremoto, che ha devastato le zone di Accumoli e Amatrice, mettendo a disposizione finanziamenti per la gestione delle esigenze immediate che saranno concordate con le Istituzioni preposte. Il Fondo per l’emergenza sismica verrà successivamente alimentato con risorse che verranno appositamente accantonate nei prossimi Esercizi, anche se questo provvedimento potrebbe comportare una nuova razionalizzazione dell’attività erogativa negli altri settori di intervento della Fondazione Varrone.

“Il Fondo nasce per dare un sostegno concreto nell’emergenza acuta ma anche nella successiva fase di ricostruzione” ha evidenziato il Presidente della Fondazione Varrone, Antonio Valentini che in qualità anche di Presidente della Consulta regionale del Lazio ha convocato le altre associate; la Fondazione di Viterbo, Civitavecchia, la Fondazione Banca Nazionale delle Comunicazioni di Roma per valutare ulteriori importanti iniziative da sottoporre anche all’attenzione nazionale dell’ACRI che è sempre intervenuta efficacemente anche in altre situazioni di emergenza, potendo contare sulla sensibilità dimostrata da tutte le Fondazioni italiane. “Vogliamo attivare una collaborazione tra Enti per aiutare con importanti e mirati progetti, i territori colpiti dall’immane tragedia e sostenere le popolazioni e le Istituzioni locali nella delicata e difficile opera di ricostruzione” ha sottolineato Valentini.

Foto (archivio) RietiLife ©

 

Print Friendly, PDF & Email