Home / Archivio / Dalton Pepper, l’americano alla Virtus Roma solo per i playout
Pepper_8091_life

Dalton Pepper, l’americano alla Virtus Roma solo per i playout

(di Roberto Pentuzzi) Dopo il trasferimento di Chris Mortellaro,  che giocherà addirittura i play-off per la promozione in serie A con la squadra di Agrigento, un altro pezzo da novanta della Npc è in procinto di vestire un’altra casacca per questa fine stagione.

Si tratta di Dalton Pepper, richiesto con grande convinzione dalla Virtus Roma, ed in fase di accordo definitivo con la società reatina per un prestito soltanto per il periodo restante di questa stagione e quindi dei play out che il gruppo di Attilio Caja dovrà disputare.

È importante ricordare che il contratto stipulato tra l’agente di Pepper e la Npc, la scorsa estate, prevede un rinnovo anche per il prossimo campionato e tutt’ora in vigore, infatti la richiesta di Roma è relativa ai soli due mesi della stagione 2015/2016.

Pepper sarà a disposizione di coach Caja, insieme a tutti gli altri giocatori americani già in forza ai capitolini, quindi potrebbe disputare tutte le partite, nessuna o quelle che il coach deciderà a seconda delle scelte che si troverà a fare durante la lotteria dei play out.

La nota della Npc

Dopo Chris Mortellaro, anche Dalton Pepper parte per andare a rinforzare un club di A2 nella post season.
L’esterno statunitense, protagonista della permanenza della NPC Rieti in Serie A2, concluderà la stagione con la Virtus Roma che affronterà i play out nel mese di maggio.
Il contratto biennale con la NPC Rieti sottoscritto questa estate, relativo alle stagioni 2015/16 e 2016/17, resterà valido a tutti gli effetti.
Per Dalton, la parentesi con la Virtus, si configura quindi come una bella opportunità per approfondire l’esperienza del campionato italiano e continuare nel percorso di crescita, cominciato a Rieti e che proseguirà temporaneamente nella capitale.
I trasferimenti che hanno coinvolto due dei tre stranieri della prima stagione in Serie A2 della NPC, testimoniano l’ottimo lavoro di scouting fatto in estate: scelte che si sono rivelate di primo livello nel reparto USA.
Rieti ha salutato anche Chris Mortellaro, MVP della stagione amarantoceleste, che è arrivato ieri ad Agrigento dove disputerà i play off di Serie A2. Per Chris sarà una scoperta geografica delle proprie origini visto che la sua nazionalità Italo- Americana è dovuta alla provenienza da nonni siciliani.
La NPC coglie l’occasione per ringraziare Chris per il grande impegno profuso durante la stagione e la professionalità con la quale ha affrontato l’esperienza reatina, con l’auspicio che non sia un addio ma un semplice arrivederci. Ad entrambi la NPC augura le migliori fortune.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email