Piazza1

CASA POUND SCRIVE A PETRANGELI: “UNA TARGA PER I MARTIRI DELLE FOIBE”

“La piazza dal nome dimenticato”. Nella mattinata di oggi, CasaPound Italia Rieti ha inoltrato al Comune di Rieti la richiesta – regolarmente protocollata – per il posizionamento della targa di individuazione presso il “Piazzale Martiri delle Foibe”. Scrive Casa Pound in una nota inviata alla stampa: “È giusto e doveroso che questa parte di storia, per troppo tempo lasciata nell’oblio, venga adeguatamente celebrata anche nella nostra città in modo concreto. Far passare così in sordina un evento storico di tale rilievo è una grave mancanza di rispetto verso chi venne perseguitato perché italiano. 20.000 italiani massacrati ed infoibati dai partigiani di Tito e trecentocinquantamila esuli istriani, giuliani e dalmati. CasaPound Rieti nell’inoltrare la domanda per la sistemazione della toponomastica del piazzale, ha specificato che quanto richiesto venga realizzato prima del 10 febbraio (giorno del ricordo dei Martiri delle Foibe). Fiduciosi di un riscontro positivo, si attende la risposta dal Comune di Rieti”.

Nella foto, piazzale Martiri delle Foibe, nel quartiere Micioccoli. Foto: Casa Pound ©

Print Friendly, PDF & Email