Piazzale_Stazione_6536_Life

NUOVO TRENO ALLE 20.35 DA TIBURTINA A RIETI

Novità per il trasporto ferroviario Terni-Rieti-L’Aquila e Rieti-Terni-Roma. A rivendicarne la paternità politica è il Partito socialista italiano, con il segretario provinciale Ivano Fioravanti.

LA NOTA DEL PSI RIETI

A partire dal prossimo cambio orario invernale ci saranno importanti novità riguardo al collegamento ferroviario tra Rieti e Roma. Da mesi i nostri rappresentanti nazionali si impegnano con forza affinché l’annosa questione del trasporto dei nostri concittadini dal capoluogo sabino alla Capitale possa migliorare in maniera consistente.

Per questo la federazione provinciale Psi di Rieti ringrazia l’onorevole Oreste Pastorelli, deputato del Psi, ed il vice ministro ai Trasporti Riccardo Nencini per il lavoro svolto e che svolgeranno in favore dei pendolari reatini.

In primo luogo, lungo la linea Terni-Rieti-L’Aquila, sono stati sostituiti due ponti di ferro. L’intervento, atteso da anni e propedeutico per la circolazione di treni con prestazioni migliori, è avvenuto in seguito all’incontro tra una delegazione socialista guidata dall’on. Pastorelli, il Comitato Pendolari Reatini ed i vertici di RFI nel novembre 2014.

Riguardo alla tratta Rieti-Terni-Roma, invece, per i nostri concittadini ci sarà la disponibilità di un nuovo treno (n° 21632) in partenza da Roma Tiburtina alle 20.35 con arrivo a Rieti alle 22.15. Inoltre, sempre a partire dal prossimo cambio orario invernale, tutte i treni da e per Roma saranno impostati in coincidenza a Terni.

Le novità messe in campo ed attuate oggi, rappresentano un primo concreto passo verso la definitiva soluzione del problema che, però, dovrà vedere anche il coinvolgimento della regione Lazio con appositi finanziamenti per l’acquisto di nuovi treni.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email