premiazione

CANOTTAGGIO, TRIONFI REATINI A PIEDILUCO

Tra venerdì e domenica il lago di Piediluco è stato preso d’assalto dalla bellezza di 1026 atleti, in rappresentanza di 110 società remiere provenienti da tutta Italia. Nel lago che segna il confine tra la provincia reatina e quella di Terni si è svolto infatti il primo Meeting Nazionale che ha visto tra gli altri la partecipazione dei canottieri reatini Andrea Bolognini e Michele Massarini, entrambe in forza al CLT Terni. Gli atleti reatini, sotto la guida del tecnico Fabio Poletti hanno letteralmente dominato la loro specialità, ovvero il singolo pesi leggeri. Già dalle qualificazioni di sabato mattina, i due hanno vinto con distacco sui secondi arrivati le proprie batterie, conquistando di diritto l’accesso alle semifinali. Stessa storia il pomeriggio di sabato dove i due gialloblù reatini hanno dominato le rispettive semifinali. La finale più o meno è andata nello stesso modo, vedendo Michele Mazzarini trionfare e Andrea Bolognini vincere il bronzo. Tra i due infatti è riuscito ad inserirsi in seconda posizione Galano Lorenzo dell’Esperia Torino, già battuto da Bolognini in semifinale, che ha probabilmente pagato la scelta fatta all’ultimo minuto di cambiare imbarcazione rispetto a quella utilizzata nelle qualificazioni. Il CLT nel settore femminile si è aggiudicato altre medaglie con il secondo posto di Cecilia Bellati nel singolo senior ed il terzo posto di Martina Di Giuli nel singolo pesi leggeri. Dopo questo importante meeting che ha visto la presenza dei migliori atleti italiani, i ragazzi del CLT sono attesi sempre a Piediluco nel week end del 10-12 aprile per il Trofeo internazionale Memorial Paolo d’Aloja, che vedrà la presenza di molte rappresentative e nazionali straniere fronteggiarsi per testare le proprie forze.  Foto: CANOTTAGGIO.ORG ©

Print Friendly, PDF & Email