carabinieri_eg444

COCAINA, 24ENNE REATINO DENUNCIATO

MAGLIANO SABINA I militari della stazione carabinieri di Magliano Sabina, dopo i due arresti ed una denuncia di qualche giorno fa, hanno messo a segno un altro colpo contro lo spaccio di stupefacenti in Sabina. Nel corso dei quotidiani servizi predisposti per il controllo preventivo del territorio e tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio degli stupefacenti nel territorio di competenza, hanno denunciato in stato di libertà S.P. 24enne, residente a Magliano Sabina, nullafacente. Il predetto dopo un attento pedinamento, da parte dei militari operanti, è stato bloccato ed a seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di grammi 3,5 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, già suddiviso in dosi. La sostanza è stata sequestrata in attesa delle analisi qualitative da parte del raggruppamento carabinieri investigazioni scientifiche di Roma.

POGGIO MIRTETO I Carabinieri del Norm della  compagnia di Poggio Mirteto, hanno arrestato in flagranza del reato S.F. 40enne, romano, domiciliato a Salisano, pregiudicato, per violazione degli obblighi impostigli dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Salisano.  Il prevenuto è stato sorpreso da una gazzella dell’arma  fuori dal comune di Salisano ed in compagnia di pregiudicatii. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Rieti.

POGGIO MIRTETO I Carabinieri del Norm della compagnia di Poggio Mirteto, hanno arrestato, tale I.D.G. 32enne d’origine romena, ma domiciliato nella bassa sabina, disoccupato, censurato, perché colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale-ufficio esecuzioni penali-di Verona per l’espiazione di 2 anni, 3 mesi e giorni 27 di reclusione per i reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato ristretto presso la casa circondariale di Rieti. (da comunicato dei Carabinieri) Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email