1' POSTO

BOCCE, OLTRE DUECENTO SPORTIVI AL TORNEO DEDICATO A EZIO CERESATO / FOTO

Domenica all’Associazione Bocciofila “Mario Minichetti” di Santa Rufina di Cittaducale si è svolta la seconda edizione del Trofeo del Veterano, frutto della collaborazione tra l’associazione ed i familiari di Ezio Ceresato, alla cui memoria era dedicato tale evento. La gara, diretta dal commissario regionale Claudio Formichetti di Rieti, è terminata alle con le premiazioni dei vincitori effettuate dal Vice Presidente dell’amministrazione separata Beni Civici di Santa Rufina Angelo Cicconetti, dal Presidente Provinciale Fib Andrea Micheli e dai dirigenti della Bocciofila Santa Rufina. I PREMIATI Si è aggiudicato il primo posto dell’ambito trofeo ai 12 punti la coppia composta da Fabio Amorosi e Maurizio Montaglini della A.S.D. La Pineta che ha avuto la meglio sulla coppia di Giancarlo Ciuffi e Raffaele Romualdi della A.S.D. Bocciofila Ternana. Il terzo posto, invece, è stato conquistato dalla coppia Luciano Olivieri e Aurelio Canestrelli della A.S.D. Montesacro Alto e, infine, si è collocata al quarto posto la coppia Emidio Ciccone e Secondino Mariani della A.S.D. Virtus de L’Aquila. OLTRE 200 ATLETI La manifestazione a carattere regionale – specialità “Coppia” –  ha visto la partecipazione di oltre 100 coppie di atleti provenienti dalle Regioni Umbria, Lazio, Abruzzo e Marche. Nella fase preliminare i partecipanti hanno gareggiato dislocati nei bocciodromi affiliati al Comitato Reatino ma la massiccia adesione e partecipazione ha costretto il presidente provinciale Andrea Micheli a chiedere al comitato de L’Aquila e di Terni la possibilità di utilizzare le corsie di gioco delle bocciofile aquilane e ternane per poter meglio organizzare le qualificazioni. La seconda fase, invece, iniziata alle 15, è proseguita al Bocciodromo di Santa Rufina che, per l’occasione, ha ospitato anche tanti appassionati di bocce e spettatori vari, richiamando così un folto pubblico. Hanno gareggiato atleti molto qualificati e, soprattutto, le numerose formazioni provenienti dalle Regioni del Centro Italia hanno dato lustro alla manifestazione. Un plauso è stato speso dal vice presidente dell’amministrazione Separata Beni Civici di Santa Rufina Angelo Cicconetti ai Dirigenti della Bocciofila Santa Rufina per l’impegno nel sociale sempre costante e indirizzato, soprattutto, per gli anziani e per le fasce più deboli. Nell’occasione il Presidente della Bocciofila Silvio Petrocchi a nome di tutto il direttivo ha espressamente ringraziato il Comune di Cittaducale e l’Amministrazione Separata dei Beni Civici di Santa Rufina, tutti gli sponsor che hanno collaborato per la bella riuscita della manifestazione e la famiglia Ceresato per il prezioso contributo. L’attività bocciofila della stagione agonistica 2015 continuerà intensamente: il prossimo importante appuntamento per gli atleti sarà la quinta edizione del “Trofeo Santa Rufina”, una gara regionale, aperta a tutte le categorie, organizzata dall’Associazione Santa Rufina in collaborazione con il Comune di Cittaducale e l’Amministrazione Separata dei Beni Civici di Santa Rufina. Foto: BOCCIOFILA SANTA RUFINA ©

Print Friendly, PDF & Email