RAFFAELLA SILVESTRI

PREMIO LETTERARIO, AUDITORIUM APPLAUDE RAFFAELLA SILVESTRI / MASSIMI, PRIMA USCITA DA ASSESSORE

(di Sabrina Vecchi) Primo incontro in programma per la Settima Edizione del Premio Letterario Città di Rieti, con Raffaella Silvestri e la sua opera prima “La distanza da Helsinki“, edito Bompiani. Auditorium Varrone gremito di pubblico ad accogliere la promettente scrittrice finalista del talent show letterario “Masterpiece”, bravissima a stabilire una singolare empatia con gli alunni degli istituti scolastici coinvolti. Soddisfatta del lavoro svolto la direttrice della Paroniana, Gabriella Gianni, che ha colto l’occasione per invitare tutti i cittadini a partecipare al prossimo incontro con Giuseppe Catozzella in calendario il 20 marzo, annunciando l’imminente riapertura della Biblioteca Comunale.
Un appuntamento che non ha voluto mancare il nuovo assessore alle Culture e all’Università, Anna Maria Massimi, alla prima uscita istituzionale proprio per l’apertura del Premio Letterario, la cui presentazione fu l’ultimo impegno dell’uscente Diego Di Paolo (leggi). Presentata in questa occasione alla città, dal sindaco Simone Petrangeli, come nuovo componente di giunta, la Massimi si è detta orgogliosa dell’incarico, pur comprendendo la complessità del difficile momento storico e dell’entrata a metà mandato, chiedendo collaborazione e suggerimenti non solo da parte degli enti ma di ogni singolo cittadino che abbia voglia di concorrere alla realizzazione di obiettivi comuni. Anche alla luce della pluriennale esperienza lavorativa nell’ambiente scolastico, l’assessore ha espresso grande soddisfazione per il vivace coinvolgimento degli studenti verso il mondo della lettura ed ha partecipato al firma-copie con l’autrice Raffaella Silvestri auspicando che la coincidenza del comune esordio risulti di buon augurio per il lavoro di entrambe. Foto: VECCHI ©
Print Friendly, PDF & Email