Carabinieri_9102_life

AL CARNEVALE CON DUE COLTELLI: DENUNCIATO

“Carnevalone liberato” di Poggio Mirteto, oltre agli arresti di domenica, una raffica di denunce. I carabinieri della locale compagnia, coadiuvati da militari dell’intera provincia e dal nucleo cinofili di Roma, nel corso della manifestazione protrattasi fino alle prime ore del lunedì, oltre ai due arresti, ai sequestri di stupefacente e alle persone segnalate quali assuntori (leggi), nel corso del prosieguo della manifestazione e durante la fase di deflusso dei partecipanti, hanno altresì denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Rieti, 16 persone a vario titolo:

G.D. e S.D.G., entrambi ventinovenni per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti; il primo residente nella Capitale è stato trovato in posseso di circa 5 gr. di marjuana mentre il secondo della provincia di Terni, di circa 3 gr. grammi di hashish ed una dose di cocaina, il tutto sequestrato.
V.A., trentunenne della provincia di Viterbo, è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere. Difatti nel corso di una perquisizione, veniva trovato in possesso di 2 coltelli a serramanico con lame della lunghezza di 8 e 11 cm., il tutto sequestrato.
S.I.E., ventitreenne di origine russa e residente a Viterbo, perché sorpreso alla guida di un’autovettura in evidente stato di alterazione alcolica. Difatti sottoposto ad etilometro, è risultato avere un tasso alcoolemico di 1,86 g/l (circa 4 volte il consentito). Lo stesso è stato denunciato ai sensi dell’art. 186 del codice della strada nonché per tentata corruzione in quanto durante l’estensione del verbale, tentava di corrompere i militari operanti, offrendo loro la somma di 50 euro.
– sono stati inoltre denunciati in stato di libertà dodici persone comprese tra i ventitré e i quarantatré anni, di cui otto di Roma e provincia, uno della provincia di Viterbo, uno della provincia di Avellino, uno della provincia di Crotone ed un reatino, per essersi posti alla guida delle rispettive autovetture, in stato di ebbrezza alcoolica, come riscontrato dagli accertamenti a mezzo etilometro. (da comunicato del comando provinciale dei Carabinieri) Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email