Consiglio_Comunale_8362_Life

RINNOVAZIONE SCENDE IN PIAZZA PER CHIEDERE L’ELEZIONE DEL CONSIGLIO DEI GIOVANI

“Dai un Consiglio alla tua Città”, questo lo slogan scelto da Rinnovazione Rieti per il lancio della campagna a sostegno dell’indizione delle elezioni del Consiglio dei Giovani del Comune di Rieti. “Elezioni – spigano da Rinnovazione – che dovevano essere celebrate a norma di legge regionale e di regolamenti comunali, già agli inizi del 2014 e che, non si sa bene perché, nonostante le ‘garanzie”’ e le promesse del delegato alle politiche giovanili Bizzoca, ancora non vengono indette e il tema sembra essere stato lasciato nel dimenticatoio. D’altro canto ci sembra sia stata rimandata a tempi migliori tutta l’agenda del sindaco Petrangeli sulla partecipazione e l’integrazione dei giovani nella città. Eppure proprio la partecipazione giovanile, il ricambio generazionale, la cultura e gli spazi di aggregazione furono uno dei suoi cavalli di battaglia nella campagna elettorale ma, passato metà mandato, le promesse hanno assunto le vesti di chiacchiere. Alla scomparsa dell’unico organo legittimo di rappresentazione giovanile, portato dalle giunte di centrosinistra del Lazio in tutta Italia come best practice di democrazia e partecipazione, si aggiungono la chiusura della Paroniana, le non soluzioni per le Officine Varrone, i tagli alle politiche giovanili in bilancio, l’assenza di un assessorato con delega diretta, il vuoto nella cultura dopo le dimissioni di Di Paolo che pure non aveva fatto poi questa rivoluzione. Fuori dalle polemiche, l’ amministrazione deve una risposta ai giovani di questa città: delle due l’una, o il sindaco si sta disinteressando alla partecipazione del mondo giovanile alla vita della città tradendo le aspettative dei suoi elettori, oppure ha affidato la gestione dei rapporti con i giovani a figure incompetenti o che comunque non hanno prodotto alcun risultato, anzi stanno contribuendo con il proprio lassismo alla fuga dei giovani da questa città. Per questo motivo  lanceremo una petizione in rete per chiedere, con una raccolta firme, l’indizione delle elezioni del Consiglio dei Giovani, nel rispetto di quanto previsto dalla legge regionale n. 20 del 2007 e dai successivi approvati dal Consiglio comunale di Rieti, affinché i giovani possano munirsi di un valido e democratico, perché eletto con regolari elezioni, strumento in grado di dar voce a quella parte di cittadini che ancora devono decidere se investire per il proprio futuro in questa città o abbandonarla. Domenica 8 Febbraio e poi ancora sabato e domenica 14 e 15 saremo in piazza Vittorio Emanuele per Dare un Consiglio al nostro Comune. Il nostro è un appello alla responsabilità della classe politica tutta, sia alla maggioranza che all’opposizione: sostenete e fatevi portavoce di questa battaglia di democrazia e di rappresentanza, negli anni passati sono stati fatti grandi passi avanti, non recediamo anche in questo. Non c’è nulla da discutere, nulla da replicare, nessuna giustificazione, nessun compromesso…Aspettiamo da più di un anno.. Elezioni Subito, è l’ unica risposta che accetteremo”. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email