Piccioli_Arieti_Rugby_Rieti_1850_Life

RUGBY, ARIETI IN TESTA: VITTORIA ESTERNA CONTRO GRAN SASSO 24-10

(di Matteo Carrozzoni) La Rugby Rieti festeggia il compleanno dell’allenatore Alessandro Turetta vincendo con il bonus contro la Gran Sasso cadetta, piazzandosi così alla testa della classifica del pool promozione. Grazie a quattro mete, segnate rispettivamente dal sempre più in forma Alessio Benedetti, da Fabio Carotti, da un Matteo Santori da poco rientrato da un lungo infortunio e da Mauro Gudini, gli amarantoceleste si portano a 10 punti in classifica generale, superando la Rugby Roma, che guadagna “solo” quattro punti in casa del Villa Pamphili, fermandosi a 9 punti e lasciandosi dietro anche Avezzano e Latina. Si torna a giocare tra 14 giorni contro la Rugby Roma: domenica campionato fermo per l’esordio del Sei Nazioni. SPOGLIATOI Poco soddisfatto coach Turetta nonostante il “regalo” di compleanno da parte dei suoi ragazzi: “Abbiamo giocato male, scarichi, senza motivazioni. Nonostante un buon inizio ci siamo rilassati dopo la prima meta, cercando quasi sempre iniziative personali o soluzioni delegate a qualche elemento maggiormente dotato. Ma il rugby è un gioco corale e gli avversari sono riusciti molto spesso ad arginare le azioni solitarie, facendo insorgere un notevole nervosismo nei ragazzi, che forse iniziano erroneamente a sentirsi favoriti prima del tempo. Nonostante questo abbiamo portato a casa cinque preziosissimi punti. Il mio obiettivo però non si limita al solo risultato ma punta alla crescita del gruppo e quindi a cercare di esprimere ogni volta il massimo potenziale della squadra, senza dover assistere a prestazioni opache quando ci sarebbe la possibilità di dare ben altre dimostrazioni”. Foto (archivio): RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email