Polo_Logistica_Life

AMAZON SBARCA A RIETI, CGIL: “UN TAVOLO PER CONSIDERARE I LAVORATORI DELLE VERTENZE”

La possibilità concreta dell’approdo di Amazon nel territorio reatino ed in particolare al polo della logistica (leggi), crea speranze occupazionali sul reatino, fortemente depresso sul tema del lavoro. “Dopo anni di discussioni, dibattiti e annunci sul Polo della logistica di Passo Corese –  dice il segretario provinciale Fiom Cgil, luigi D’Antonio – abbiamo appreso della possibilità’ di creare 500 nuovi posti di lavoro in quell’area. Cogliendo positivamente questa notizia, dopo anni di forte crisi, riteniamo indispensabile l’apertura di un tavolo di confronto tra istituzioni locali, associazioni datoriali (Unindustria, Federlazio e Artigiani), ASI e sindacati. Il confronto dovrà servire a capire come, queste nuove opportunità occupazionali, possano dare anche risposte alle lavoratrici ed ai lavoratori coinvolti nelle numerose vertenze del nucleo industriale reatino. I tavoli crediamo debbano essere fatti non solo quando ci sono le crisi ma anche quando ci sono opportunità di sviluppo. È per questo che, dopo la conferenza stampa già annunciata per lunedì all’Asi dove verranno spiegati i dettagli dell’accordo, riteniamo sia necessario richiedere, insieme alle altre organizzazioni sindacali, un incontro ufficiale per discutere dell’argomento. Oggi vale per il Polo della logistica ma in futuro deve valere anche per le altre opportunità che si creeranno nel Nucleo industriale, altrimenti il bacino dei fuoriusciti dalle varie vertenze non lo svuoteremo mai. C’è la necessità in questo nostro territorio di discutere non solo di crisi ma anche di occasioni di sviluppo”. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email