Antonio_Cicchetti_8994_Life

CICCHETTI TORNA IN CAMPO: “CONTA LA QUALITÀ DEL CANDIDATO, NON L’ETÀ”. E LA DESTRA SI RITROVA A CENA

Il centrodestra si organizza in vista delle prossime elezioni amministrative. Antonio Cicchetti, nei giorni scorsi, ha dato disponibilità alla candidatura a sindaco (leggi) ed in’intervista a Rtr ha ribadito le sue intenzioni. “Non ho detto di esser mai uscito dalla vita politica – ha dichiarato Cicchetti – ho dato la mia disponibilità a eventualmente candidarmi, il che è diverso dall’autocandidarmi, cosa per la quale non dovrei chiedere a nessuno. C’è un bel tessuto del centrodetra in città ed in provincia e ricostruire non sarà difficile – ha aggiunto l’ex sindacoi – vero, gli errori hanno contribuito a disaffezionare l’elettorato, che però non ha votato a sinistra, ma è rimasto a casa. Da Forza Italia sono venute le pressioni più forti per questa mia decisione – ha detto ancora – non ho mai appartenuto a nessuna nomenclautura e posso dare garanzie a chiunque desideri innovazione. Non c’è ipotesi di fare un museo delle cere. Io dato mia disponibilità: chi non mi vuole lo motivi. Conta la qualità del candidato non l’età”. Nei giorni scorsi si era detto pronto a farsi avanti l’ex comandante della Municipale Enrico Aragona, come anticipato da RietiLife  (leggi); a quanto emerge da un post su facebook, però, una volta apprese le intenzioni di Cicchetti, Aragona, si è accodato all’ex sindaco per sostenerlo. “Leggo di una dichiarazione di Antonio Cicchetti fatta nel corso di una trasmissione condotta dal mitico Ajmone Filiberto Milli secondo la quale è disposto a ricandidarsi a condurre la città di Rieti fuori dalle sabbie mobili – scrive Aragona –  Sono felice che Antonio abbia sciolto ogni riserva e che metta a disposizione della città la sua esperienza di ottimo amministratore, la sua credibilità, la sua limpidezza morale ed il suo rinnovato entusiasmo. L’unico passaggio che deve chiarire è se sarà disponibile a prescindere, ovvero anche ad essere l’espressione di una vecchia nomenclatura politica o, come tutti auspichiamo, sarà il candidato Sindaco di un grande movimento di idee e di professionalità che stanno continuando ad aggregarsi fuori dalle logiche partitiche. In questo caso potremmo costruire un percorso insieme e sarò ben lieto di mettermi immediatamente a sua disposizione”. E ieri sera intanto c’è stata una cena organizzata al ristorante La Rocchetta; insieme a Cicchetti  anche Perelli, Cascioli, Nobili,  Gherardi, Rinaldi, Sabetta, Sebastiani, Sanesi, Gerbino e Festuccia. (Redazione) Foto (archivio): RietiLife ©

 

 

Print Friendly, PDF & Email