CURINI_PETRANGELI

IL PD DETTA LE CONDIZIONI A PETRANGELI: “RIMPASTO DI GIUNTA E BASTA TECNICI. SERVE UNA SVOLTA”

Incontro ieri pomeriggio tra il sindaco Simone Petrangeli, il deputato Fabio Melilli, l’assessore regionale Refrigeri e i vertici del Pd reatino, Antonio Ventura e Ruggero Curini. Nel comunicato che pubblichiamo, a firma Pd, il partito di maggioranza torna a chiedere una svolta dell’azione amministrativa e formalizza la necessità di di un rimpasto e dell’uscita dei tecnici dalla giunta comunale. 

“Il Partito Democratico, nell’incontro tenutosi nel pomeriggio di sabato 17 gennaio, ha rappresentato al sindaco di Rieti Simone Petrangeli l’esigenza di produrre una svolta concreta nell’azione amministrativa del Comune, che sia in grado di dare risposte immediate alla città. Dopo la fase fondamentale del risanamento del bilancio dell’ente, una fase complessa, che ci ha portato a condividere, di fronte alla città, scelte difficili ma necessarie, e che si è conclusa con il positivo risultato di messa in sicurezza delle casse comunali e il ripristino di una gestione accorta e virtuosa dei soldi dei cittadini, l’azione amministrativa ha conosciuto un rallentamento dal quale è necessario uscire. Occorre prendere atto che l’esperienza dei tecnici al governo della città è giunta a conclusione, e che è necessario ritornare alla politica – responsabile delle proprie scelte davanti ai cittadini elettori – alla gestione dei settori più delicati dell’amministrazione. I temi al centro della discussione hanno riguardato tanto questioni di quotidiana amministrazione – dalle politiche del personale ai servizi fondamentali come il decoro urbano, i rifiuti, l’acqua, i trasporti – tanto i temi legati alla programmazione. Il PD ritiene che, giunti a metà del mandato governo, sia utile – da un lato – fare un bilancio di quanto fatto finora, e dall’altro riorganizzare gli assetti di governo, cogliendo l’opportunità di valorizzare i consiglieri comunali  e restituendo valore alla rappresentanza democratica degli eletti in consiglio. Queste sono condizioni fondamentali la cui realizzazione crediamo necessaria per il rilancio dell’esperienza amministrativa. E chiediamo che  in questo senso il sindaco si assuma il compito di determinare una sintesi positiva dell’intera coalizione”. Nella foto, il sindaco Petrangeli con il segretario comunale del Pd Ruggero Curini. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email