OSPEDALE3

RICOVERI RECORD AL DE LELLIS, LA ASL CHIUDE DAY SURGERY E OCULISTICA PER DISPORRE DEI POSTI LETTO

L’inatteso record di accessi al pronto soccorso negli ultimi giorni all’ospedale di Rieti – alcuni dei quali si concludono con il ricovero – ha costretto la Asl di Rieti ha prendere dei provvedimenti. Così, l’Azienda ha chiuso i reparti considerati a minor urgenza, come il day surgery e oculistica, affinché si disponesse dei posti letto necessari per far fronte ai ricoveri (in particolare anziani già affetti da patologie croniche in fase di riacutizzazione). Ciò ha portato allo slittamento di una decina di interventi al day-surgery (altri cinque domani) e una dozzina di interventi di oculistica. La decisione sta creando disagi ai pazienti in attesa di intervento ed agli operatori, spiazzati da una situazione inattesa che sottolinea la cronica carenza di posti letto.  Le attese, già lunghe, sono state prorogate ancora, non per diretta volontà del personale del Day Surgey. Entro breve si auspica un ripristino delle normali attività clinico-assistenziali essendo già in lista numerosi interventi oncologici. «La verità – spiega il direttore sanitario, Marilina Colombo a Il Messaggero  – è che da giorni presso il pronto soccorso dell’ospedale de Lellis, si registra un maggior afflusso di pazienti, soprattutto ultra 75enni, con patologie croniche in fase di grave riacutizzazione, con una conseguente pressione sui reparti di degenza. Il maggior afflusso di pazienti è legato alla epidemia influenzale, il cui picco è previsto per fine gennaio. Per far fronte a tale situazione, nei giorni scorsi, la direzione aziendale ha avviato una serie di procedure per garantire il ricovero ai pazienti più gravi. Tra le azioni più significative intraprese, anche sulla base delle indicazioni della Regione Lazio, è stata sospesa temporaneamente l’attività di day-surgery, per consentire l’utilizzo dei posti letto, ed è stata attivata la commissione per la valutazione multidimensionale per favorire le dimissioni protette. L’attività di day surgery – prosegue la Colombo – sarà ripristinata entro qualche giorno. In questa fase di delicata emergenza, colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale dell’ospedale e in particolare gli operatori del pronto soccorso che in questi giorni stanno affrontando, con professionalità e disponibilità, la situazione venutasi a determinare». Foto. RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email