charlie_paolo_edicola

CHARLIE HEBDO, EDICOLANTE: “ALLE SETTE DI STAMATTINA LE COPIE ERANO GIÀ TERMINATE”

Tre milioni di copie non bastano per soddisfare la grande richiesta del settimanale satirico Charlie Hebdo, ad una settimana dall’attentato terroristico che ha decimato la redazione e gettato la Francia (e l’Europa) nello sgomento. Charlie Hebdo è andato letteralmente a ruba (il report dell’Ansa – LEGGI) e a quanto emerge ne saranno stampate altre copie. Anche a Rieti la richiesta è stata importantissima, da tutto esaurito: il settimanale satirico francese, che in questo numero (redatto nella sede di Liberation) ha in prima pagina Maometto che regge un cartello con scritto “Io sono Charlie” e sulla cui testa campeggia la scritta “Tutto è perdonato”, è andato davvero a ruba. L’edicolante Paolo, dell’edicola Il Girasole, ne dà testimonianza: “Da quando è uscita la notizia che avremmo avuto in edicola Charlie Hebdo abbiamo avuto subito tante prenotazioni. Tant’è che alle 7 di questa mattina le copie del settimanale era già terminate. Abbiamo prenotazioni anche per il libro che uscirà domani con tutte le prime pagine che sarà allegato al Corriere della Sera”. (RedazioneFoto: Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email