Giulia_Brignole_Fortitudo_Volley_2597_life

VOLLEY, FORTITUDO KO NELLO SCONTRO DIRETTO CON PROGER: 3-2 AL TIE BREAK

(di Giulia Moroni) Nell’ undicesima giornata del campionato Nazionale di serie B1 la Fortitudo Città di Rieti esce sconfitta 2-3 dalle mura amiche del Palacordoni nel match clou contro la diretta concorrente Proger V.Friends Roma, che guadagna un punto nel girone C penultima a 5 punti nella classifica generale.  Andrea Broccoletti mette subito in campo la nuova arrivata Irene Padua in attacco insieme ad Alessandra Casoli, De Santis e Lunardi al centro, Brignole opposto, Di Virgilio libero. Assente in regia Katia Miotti alle prese con un infortunio alla schiena rimpiazzata, con la maglia da titolare da Sara Guidotti. Occhi puntati sul nuovo arrivo Padua nella sua prima uscita stagionale con i colori amarantocelesti; l’inizio è equilibrato, entrambe le formazioni sembrano mantenersi sullo stesso livello di gioco, De Santis, Brignole e Casoli approdano bene all’incontro, il gioco si mantiene fino alla fine del set; costrette agli straordinari da subito dopo un combattuto 27-27 è Lunardi a farsi carico del primo parziale chiudendo con un ace: 29-27. Secondo set a senso unico per le romane che doppiano le padrone di casa, Broccoletti inserisce il capitano Tiziana Iosco su Giulia Brignole tornata dopo un infortunio di un mese e mezzo ma non basta a dare una scossa decisiva e cede sul 16-25. L’equilibrio iniziale si rivede nel terzo set, ma gli attacchi di Casoli e compagne non impaurisco Roma che riceve e difende vincendo tranquillamente 18-25. La reazione d’orgoglio arriva nel quarto set, trasportate da un caloroso pubblico reatino (ingresso gratuito per bambini e accompagnatori delle scuole elementari, tesserati FIPAV e Coni), le ragazze del presidente Pietraforte tornano a giocare e il duo Casoli-Padua non delude le aspettative in attacco, Guidotti smista bene il gioco, la difesa e la ricezione reggono gli attacchi avversari e rimettono in ballo la gara: 25-20. Costrette al tie-break le due formazioni sono consapevoli della posta in palio ma la Fortitudo non sembra la stessa vista pochi minuti prima ed è subito obbligata alla rincorsa (1-4), Lunardi e De Santis al centro si fanno vedere e raggiungono la parità, ma la difesa reatina non contiene le giocate delle romane e getta la spugna sul 12-15. Si complica la strada della Fortitudo Città di Rieti che resta ferma nella zona rossa della classifica e inizia il 2015 col piede sbagliato; si pensa già alla trasferta di  domenica 18 gennaio  a San Giustino (Pg) in cerca della prima vittoria esterna.

Fortitudo Città di Rieti – Proger V.Friends Roma 2-3. (1^set 29-27, 2^set 16-25,3^set 18-25, 4^set 25-20, 5^set 12-15)

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email